11 agosto 2020

Atletica

Atletica, in programma due meeting a San Biagio e Vicenza

Due meeting con tanti azzurri nel secondo fine settimana agonistico in Veneto: nel capoluogo berico riflettori puntati sul debutto stagionale all’aperto del pesista Leonardo Fabbri

Altri Sport

pista

SAN BIAGIO DI CALLALTA - Dopo la ripresa dello scorso weekend, a Vittorio Veneto, altri due appuntamenti in pista si svolgeranno in regione tra sabato 11 e domenica 12 luglio.

Sabato 11 luglio, al campo scuola Guido Perraro di Vicenza, organizzato dall’Atletica Vicentina, 2° Meeting Brazzale. Vicenza si prepara per un sabato azzurro con la seconda edizione del Meeting Brazzale. Il programma del pomeriggio prevede 14 gare: 100, 110 hs, 800 (ad invito), salto in alto, salto in lungo, salto con l’asta, getto del peso e lancio del martello per gli uomini; 100, 100 hs, salto in lungo, getto del peso, lancio del disco e lancio del martello per le donne. Tra gli uomini, tornerà a Vicenza il pesista Leonardo Fabbri (Aeronautica Militare) che, proprio sulla pedana berica, l’anno scorso stabilì la miglior prestazione italiana under 23 (20.99). Nella stessa gara cercheranno un risultato di valore anche l’italo-sudafricano Zane Weir (Enterprise Sport & Service), Lorenzo Del Gatto (Carabinieri) e Andrea Caiaffa (Fiamme Oro). Da seguire anche gli 800 con Stefano Migliorati (C.S. San Rocchino), Enrico Brazzale (Atl. Vicentina) e il romeno d’adozione padovana Catalin Tecuceanu (Silca Ultralite), il lungo con Harold Barruecos Millet (Atl. Vicentina), l’asta con Andrea Marin (Atl. Vicentina) e l'alto con Manuel Lando (Atl. Vicentina).

Giovanni Galbieri (Aeronautica) gareggerà nei 100. Al femminile, riflettori puntati sulla stella di casa, la tricolore Laura Strati (Atl. Vicentina), in gara nel lungo, dove all’inizio di quest’anno ha vinto il titolo italiano indoor. Nel lungo sono iscritte anche Carol Zangobbo (Assindustria Sport Padova), Arianna Battistella (Atl. Vicentina), la triplista Veronica Zanon (Assindustria Sport Padova) e l’ex tricolore Martina Lorenzetto (Bracco Atletica), al rientro nella specialità dopo due anni d’assenza. La pluricampionessa italiana Chiara Rosa (Fiamme Azzurre) farò il debutto stagionale all’aperto nel peso. Un’altra stella vicentina Ottavia Cestonaro (Carabinieri), dopo l’operazione al ginocchio, ha scelto il meeting di casa per la prima uscita dell’estate: farà i 100 ostacoli (dove sarà al via anche la tricolore juniores in carica, Alice Muraro), in attesa di un debutto nei salti che avverrà nelle settimane successive. Daisy Osakue (Fiamme Gialle), reduce dal 58.21 di Novara, e la giovane Diletta Fortuna (Carabinieri), saranno le atlete più attese sulla pedana del disco. Mentre nel martello promettono battaglia il bronzo europeo under 23 Sara Fantini (Carabinieri), Lucia Prinetti Anzalapaya (Fiamme Gialle) e Alessia Beneduce (Bracco Atletica). Inizio gare alle 16.15.

Domenica 12 luglio, agli impianti sportivi di San Biagio di Callalta , organizzato dalla società Atletica San Biagio, 1° Meeting di San Biagio. Circa 450 iscritti per l’edizione inaugurale di un meeting dedicato al ricordo di Benvenuto Pasqualini, fondista master dell’Atletica San Biagio scomparso all’inizio della primavera. Lo junior Federico Guglielmi (Atl. Biotekna Marcon), campione italiano juniores indoor 2020 e oro al Festival Olimpico della Gioventù Europea di Baku (21”11 di record personale), è iscritto nei 200 che domenica, a Vittorio Veneto, ha già corso in 21”64. Gli ottocentisti Enrico Brazzale (Atl. Vicentina) e Catalin Tecuceanu (Silca Ultralite) faranno esercizio di velocità nei 400. Il siepista Leonardo Feletto (Atl. Mogliano) sarà l’atleta da battere nei 1500, dove al femminile tornerà in gara l’allieva Beatrice Casagrande (Atl. Riviera del Brenta), campionessa italiana cadette 2019 di corsa in montagna, reduce dal secondo posto del meeting svizzero di Bellinzona, dove ha corso in 4’34”69. Nell’alto, la campionessa italiana under 23 indoor, Martina Leorato (Atl. Bentegodi). Mentre Ilaria Casarotto (Atl. Vicentina) è l’atleta più accreditata nel giavellotto (52.52 di personale). L’allieva Tarè Miriam Bergamo (Assindustria Sport Padova), tricolore cadette 2018 e 2019, è annunciata nel disco, dopo il 38.10 di Vittorio Veneto.

Nei 400 ostacoli gli azzurrini dell’Atletica Vicentina, Michele Bertoldo e Alice Muraro, oltre al 17enne Riccardo Ganz (Team Treviso), iscritto alla gara allievi dopo aver corso la prova assoluta domenica a Vittorio Veneto in 56”26. La manifestazione inizierà alle 10 con le gare di disco e proseguirà dalle 16.30 con il resto del programma.
 

 

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×