02 aprile 2020

Castelfranco

Assalto alle poste a Castelfranco, commando fa saltare il bancomat

Una decina di rapinatori ha tentato di svaligiare l’ufficio postale alle 5.30 di questa mattina

| Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

Colpo alle poste

CASTELFRANCO – Un commando di una decina di rapinatori ha tentato questa mattina alle 5.30 si svaligiare l’ufficio postale di Castelfranco Veneto, in pieno centro cittadino. Dopo aver tentato di sfondare le vetrate con una BMW bianca, abbandonata poi sul posto e quindi probabilmente rubata, hanno fatto saltare bancomat e cassa continua, pare con del gas.

L’esplosione è stata tale da danneggiare in maniera serie l’edificio tanto che la deflagrazione ha causato i cedimento del solaio e diverse fratture anche sul muro perimetrale: si potrebbero essere verificate quindi delle lesioni strutturali. I banditi nonostante il pandemonio scatenato però non hanno messo a segno il colpo non riuscendo a portare via il denaro.

Il botto ha destato i residenti del quartiere e più d’uno ha visto due auto allontanarsi a grande velocità dall’ufficio postale che ora è precluso al pubblico, con buona pace degli utenti, in particolare i fruitori del bancoposta, dato che questo era l’unico sportello per il prelievo in città. Sul posto i Carabinieri della Compagnia castellana, per le indagini del caso.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×