14/08/2022velature lievi

15/08/2022pioviggine e schiarite

16/08/2022parz nuvoloso

14 agosto 2022

Castelfranco

Asolo al buio: il Comune spegne tutte le luci per protestare contro il caro bollette

"Si va dal più 110% delle Scuole Medie al più 200% del Museo Civico, passando per il più 195%  dell'illuminazione pubblica"

| Maria Elena Tonin |

immagine dell'autore

| Maria Elena Tonin |

Palazzo Beltramini, la sede municipale di Asolo

ASOLO - A fine Giunta, si chiude la porta e si spengono le luci di Palazzo Beltramini. Tutte? Si, tutte, perchè anche Asolo ha aderito con gli altri comuni allo sciopero per sensibilizzare: spegnere le luci delle opere pubbliche per sensibilizzare contro il caro bollette. Un'emergenza che tocca tutti, cittadini, aziende e amministrazioni pubbliche: i rincari energetici rischiano di essere uno "tsunami che travolgerà impietosamente anche i comuni". Sono le parole del primo cittadino di Asolo, che, come altri sindaci, si auspica un intervento rapido sia intermini di risorse che di freno dei rincari e delle speculazioni internazionali: "Si rischia di vanificare la ripartenza delle nostre comunità  e i progetti legati ai fondi PNRR per la ripartenza", conclude Migliorini.

"I numeri, come sempre, parlano chiaro" sottoline MIgliorini "Si va dal più 110% delle Scuole Medie al più 200% del Museo Civico, passando per il più 195%  dell'illuminazione pubblica. Sono numeri che non lasciano certo indifefrenti e stiamo parlando solo di energia elettrica". Una media di aumento del costo della corrente che si attesta sul 150%, A dicembre, spesa praticamente raddoppiata, rispetto ad inizio anno, passando da circa 61mila euro a 120mila, con l'illuminazione pubblica che fa la parte dal leone. Anche se l'amministrazione Migliorini ha dovuto riconsiderare alcuni percorsi intrapresi, anche recenti, dai regolamenti per l'uso delle sale pubbliche all'illuminazione della rocca, per ora non sono stati decisi tagli anche se il sindaco non nasconde di temere presto alcune decurtazioni nei Servizi Sociali, dato che per le bollette non è possibile usare i trasferimenti dello stato, compreso il "tesoretto" appena recuperato.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Maria Elena Tonin

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×