22/06/2024sereno

23/06/2024pioggia debole

24/06/2024poco nuvoloso

22 giugno 2024

Politica

In arrivo nuove tasse su benzina e disel. I prezzi andranno alle stelle.

Nel 2027 potenziali aumenti tra i 40 e i 50 centesimi a litro

|

|

Aumenti benzina e disel

L'introduzione del nuovo sistema di scambio di quote di emissioni di CO2, conosciuto come Ets 2, previsto per il 2027, avrà un impatto significativo sui prezzi dei carburanti in Europa, con possibili aumenti tra i 40 e i 50 centesimi al litro.

 

Impatto sull'industria automobilistica e sui consumatori

 

La transizione verso veicoli elettrici rimane un obiettivo ambizioso per molti automobilisti europei, ma il costo elevato delle auto elettriche rappresenta ancora un ostacolo significativo. Coloro che optano per veicoli a benzina o diesel dovranno prepararsi ad affrontare aumenti sostanziali e strutturali dei prezzi del carburante. Secondo esperti e politici, si prevede un aumento tra i 40 e i 50 centesimi al litro, generando preoccupazione tra i consumatori.

 

L'entrata in vigore del nuovo sistema Ets 2

 

Il nuovo sistema di scambio di quote di emissioni di CO2, Ets 2, approvato nel 2023, coinvolgerà anche il settore dei trasporti e degli edifici, oltre alle industrie ad alto tasso di inquinamento. Questo implicherà un aumento dei costi per le aziende di questi settori, che potrebbero riversarsi sui consumatori finali.

 

Previsioni e iniziative per mitigare gli aumenti

 

Inizialmente, si prevedeva un aumento massimo di 45 euro per tonnellata di carburante, con rincari stimati intorno ai 10 centesimi per la benzina e 12 per il diesel. Tuttavia, stime recenti suggeriscono che l'aumento potrebbe essere più significativo, arrivando a 200 euro a tonnellata. Per affrontare questi aumenti, è stato istituito il Fondo Sociale per il Clima, con un budget di 87 miliardi di euro, per compensare gli aumenti dei costi sia per i carburanti che per il riscaldamento domestico.

 

Impatto sui consumatori e sulle scelte di mobilità

 

Questa situazione mette i consumatori di fronte a una scelta difficile tra mantenere veicoli a combustione interna e passare a opzioni elettriche. È importante monitorare come queste dinamiche influenzeranno il comportamento dei consumatori e la politica ambientale europea nei prossimi anni.


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 



Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×