28 ottobre 2020

Vittorio Veneto

"Arrivano gli esposti per gli anziani deceduti al Cesana Malanotti"

Le famiglie degli anziani deceduti per Covid-19 si sono rivolte alla Magistratura

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

Alessandro De Bastiani + Mirella Balliana

VITTORIO VENETO – A Vittorio Veneto il gruppo consiliare d’opposizione “Rinascita Civica / Partecipare Vittorio” rappresentato in assise municipale dai consiglieri Alessandro De Bastiani e Mirella Balliana da qualche tempo sta seguendo con attenzione la situazione venutasi a creare nelle RSA del Vittoriese e non solo, a fronte della pandemia Covid-19. Oggi da De Bastiani e Balliana arriva la notizia degli esposti inviati alla Magistratura da parte dei famigliari degli anziani deceduti.

“Sarebbero tre gli esposti presentati da familiari di anziani deceduti recentemente al Cesana Malanotti – spiegano De Bastiani e Balliana di Rinascita Civica / Partecipare Vittorio -. Uno, per certo, venerdì scorso. E la Magistratura non ha tardato ad intervenire inviando agenti dei carabinieri nella casa di via Carbonera a Vittorio Veneto. Qualche parenti sarebbe già stato convocato per un primo interrogatorio”.

Quindi proseguono con alcune considerazioni: “Dunque dopo Casa Fenzi di Conegliano indagini anche al Cesana di Vittorio Veneto. Secondo le dichiarazioni dell’ULSS2 sono 11 i decessi accertati per Covid19 a fronte di oltre 45 decessi avvenuti negli ultimi mesi – quindi ricordano che -. Il Cesana è stato nei giorni scorsi al centro dell’interesse della stampa locale per le allarmanti notizie diramate dal comunicato dell’ULSS che ha informato che gli infettati da Coronavirus erano, a sabato scorso, 78 anziani su 151 ospiti”.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa
Direttore responsabile

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×