28 marzo 2020

Treviso

Arriva nel trevigiano dalla Svizzera, gli distruggono l'auto e gli rubano pure l'abito

Brutta avvenuta a Preganziol per un uomo venuto da Lugano

| commenti |

| commenti |

Arriva nel trevigiano dalla Svizzera, gli distruggono l'auto e gli rubano pure l'abito

PREGANZIOL - Gli hanno frantumato i vetri dell’auto e squarciato una gomma mentre era all’hotel Bolognese di Preganziol per seguire un corso. Il tutto è successo in pieno giorno, primo pomeriggio, fuori dall’albergo. A denunciare l’episodio è la vittima del furto che spiega come il bottino sia stato scarso, ma notevoli i danni all’auto e le conseguenze a quella che avrebbe dovuto essere una bella gita nel trevigiano.

 

“Mi sono recato presso la struttura per un corso di team building che prevedeva formazione e attività di gruppo delle aree limitrofi - racconta l’uomo - Sarebbe stata anche un'occasione per visitare la zona visto che venendo da Lugano, non sono zone a me note. Il piacere si è spento ancora prima di iniziare: dopo essere riuscito a far sostituire le ruote e completata la denuncia al comando dei carabinieri, ho preferito rimettermi in strada per tornare a casa, anche senza finestrini, piuttosto che stare un solo minuto in più in una zona dove è possibile che vengano combinati questi disastri alla luce del sole”.

 

Tutto il mondo Paese, ma così è troppo - incalza - Dall'auto è stata rubata valigetta di lavoro con documenti e pc portatile, un trolley con pochi indumenti, la giacca di un abito, un cellulare che aveva già fatto il suo tempo e altri oggetti di poco valore. Il tutto - conclude la vittima del furto - ha un valore ampiamente inferiore alle spese da sostenere per ripristinare i danni e tornare alla normalità”.

 

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×