06/02/2023nuvoloso

07/02/2023sereno

08/02/2023sereno

06 febbraio 2023

Montebelluna

Arriva a Montebelluna "Regioni d'Europa", una mostra- mercato itinerante

L'iniziativa sarà una full immersion di tre giorni per scoprire le aziende di artigianato e street food della cultura europea

| Maria Luisa Da Rold |

immagine dell'autore

| Maria Luisa Da Rold |

street food

MONTEBELLUNA- Montebelluna sarà “capitale” d’Europa, almeno per qualche giorno. E’ questo lo spirito dell’iniziativa commerciale “Regioni d’Europa”, la maxi mostra-mercato itinerante dedicata al cibo e all’artigianato europei che sarà ospitata da giovedì 31 marzo a domenica 3 aprile in centro a Montebelluna.

 

Una mostra mercato organizzata da Apeca e Unione Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza in collaborazione con FIVA ASCO. Ottanta circa saranno le botteghe sparse per il centro storico ricche di prodotti artigianali ed enogastronomici del territorio europeo, dalle specialità del Belgio, a quella Spagna, della Francia, e poi Scozia, Germania, Irlanda, Lussemburgo, attraverso tutto il Continente. E, ovviamente, il meglio delle tipicità italiane.

 

Sarà una full immersion di tre giorni per scoprire le aziende di artigianato e street food della cultura europea. Dichiara il sindaco, Adalberto Bordin: “Proprio in concomitanza con l’allentamento delle misure restrittive, Montebelluna ospita una interessante manifestazione dal  valore sia economico che culturale."

 

 Sulle bancarelle di Regioni d’Europa ci sarà street food, pietanze tradizionali, bigiotteria, tessuti, incensi, prodotti per la casa e per la cosmesi, ma anche materiale tecnico per la montagna, abbigliamento, bevande alcoliche e non.

 

Per ragioni di carattere tecnico e pubblico verrà temporaneamente sospeso il traffico veicolare con rimozione forzata. Il traffico verrà deviato a mezzo segnaletica. 

 


| modificato il:

foto dell'autore

Maria Luisa Da Rold

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×