15 maggio 2021

Treviso

Arriva il Giro d’Italia: Treviso si colora di rosa, strade chiuse e bus fermi

Da domani divieti di sosta e transito lungo le strade del centro storico, a Porta Altinia appuntamento con "Fuorigiro"

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

Arriva il Giro d’Italia: Treviso si colora di rosa, strade chiuse e bus fermi

TREVISO - Treviso si colora di rosa per accogliere il Giro d’Italia. Vetrine dei negozi e balconi dei palazzi addobbati con bandierine e disegni a tema e monumenti illuminati di rosa. In città c’è fermento e curiosità per salutare la carovana rosa che venerdì arriverà in città per la 19esima tappa Treviso-San Martino di Castrozza del Giro.

Domani tra Porta Altinia e piazza Giustiniani tanti appuntamenti per il “Fuorigiro” con il mercato coperto di Campagna Amica (aperto tutto il giorno) che propone l’aperitivo con cicchetti in rosa e prodotti del territorio. In via Roma il gelato più rosa che c’è con il Re del gelato e al Bar Venezia si esibisce il mondo delle due ruote con bici elettriche e vespe. Infine all’Hotel Continental gran finale alle 21.30 con i capolavori Salce a tema bicicletta.

Per permettere il regolare svolgimento della manifestazione e limitare i disagi per automobilisti e trasporto pubblico, la polizia locale di Treviso ha previsto alcuni provvedimenti di viabilità. E venerdì tutte le scuole della città, pubbliche e private compresi gli asili nido, resteranno chiuse. Sospesi anche i servizi di trasporto pubblico di Mom dalle 13 di domani e dalle 10.30 di venerdì fino al termine della manifestazione (info: www.mobilitadimarca).


 Intanto, già a partire da domani, giovedì 30 maggio, in centro storico sarà vietato parcheggiare. Dalle ore 13 di giovedì alle 20 di venerdì vietato lasciare l’auto su: Borgo Mazzini, Borgo Cavalli, Piazza Matteotti, via Emiliani, via Stengade, piazzetta Commenda, viale Burchiellati e piazzale Burchiellati. Dalle 15 del 30 maggio alle 14 del 31 maggio non si potrà sostare sull’intera area di parcheggio di viale Fratelli Cairoli (Parcheggione) e dalla mezzanotte alle 18 del 31 maggio su via Oriani, viale Terza Armata e v Poi dalla mezzanotte alle 18 del 31 maggio anche su varco Filippini (esterno mura), viale Frà Giocondo (intera area), viale d’Alviano (nel tratto tra varco Caccianiga e Frà Giocondo), via Case di Ricovero, via Manzoni, via dei Caminesi, via Santa Caterina, via Carlo Alberto (tratto tra vicolo C. Alberto e via S. Caterina), via e piazza san Leonardo, via Martiri della Libertà, via San Michele, via Santa Margherita, via XX Settembre, via e piazza Indipendenza, piazza dei Signori, Calmaggiore, piazza Duomo, via Canova, Borgo Cavour, via Mura San Teonisto (tratto tra via D. Chiesa e la SS 40), via San Liberale, viale Fratelli Cairoli (nel tratto fra SS40 e Caccianiga), viale Monfenera e viale della Repubblica fino al confine comunale.

DIVIETO DI TRANSITO - Dalle ore 5 di venerdì 31 maggio e fino a cessate esigenze non si potrà transitare nella circonvallazione “interno mura”, da porta Calvi a Porta Carlo Alberto, comprese le aree limitrofe al parco chiuso del Giro d’Italia. Divieto che in viale Frà Giocondo e via Oriani. Sul Put (da Dal Negro sino a Porta Calvi), invece, sarà sospesa la circolazione veicolare dalle ore 11, con deviazione da Dal Negro verso la tangenziale. Su viale Della Repubblica, infine, non sarà possibile circolare in direzione Villorba a partire dalle ore 11, dalla rotonda “Appiani” sino alla rotonda “Ippodromo”.

Si potrà comunque transitare sulla tangenziale di Treviso che rappresenterà l’asse viario principale di collegamento tra Nord e Sud della città tramite le seguenti strade: strada Feltrina, Castellana e Noalese accesso in Tangenziale (Rotatoria Noalese ex Marazzato); dalla Tangenziale verso Venezia; dalla Tangenziale (zona Est) da via Borin verso via Callalta – direzione Mare e via Callalta verso via Borin zona Selvana; dalla Tangenziale è garantito l’accesso al casello autostradale “Treviso Sud”; dalla Tangenziale è garantito l’accesso al casello autostradale “Treviso Nord” - Lancenigo.

Inoltre, l’accesso all’Ospedale “Ca’ Foncello” sarà garantito sempre attraverso la  Tangenziale mentre l’accesso all’Ospedale “San Camillo”  avverrà seguendo le seguenti strade: Tangenziale, via Borin, Fiera , via Zanella , Selvana , Brigata Marche.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

immagine della news

21/05/2019

Ecco il "Giro nel Giro"

Pedalata di 31 km in contemporanea con la tappa del Giro d'Italia al via da Treviso il prossimo 31 maggio

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×