23/06/2024molto nuvoloso

24/06/2024nubi sparse

25/06/2024pioggia debole e schiarite

23 giugno 2024

Castelfranco

Arriva da Norimberga la macchina per salvare i gelsi di Castelfranco

Piante testimoni del patrimonio storico del parco Bolasco

| Tiziana Benincà |

immagine dell'autore

| Tiziana Benincà |

trapianto gelsi a Castelfranco

CASTELFRANCO - Per salvare i gelsi presenti lungo la pista ciclopedonale a nord di casa Strepiti, nel luogo dove verrà costruito il bunker di radioterapia, la ditta Giardini Contarin di Loria ha fatto arrivare da Norimberga un attrezzo speciale. Si tratta di uno strumento adatto a trapiantare in qualsiasi stagione piante di grossa taglia, mantenendone l’apparato radicale che viene rimosso con la pianta ed una zolla di terreno dal diametro di almeno 2,5 metri.

Finora 12 gli alberi trapiantati, mentre i restanti 12 dovrebbero essere spostati martedì prossimo se il meteo sarà favorevole: piante testimoni del patrimonio storico del parco Bolasco. A questa operazione hanno contribuito, oltre al Comune, l'Università di Padova - Dipartimento del TESAF che ha elaborato il progetto di trapianto e lo IOV (Istituto Oncologico Veneto) che si è occupato delle esigenze tecniche del nuovo bunker.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Tiziana Benincà

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×