Arrigo Cipriani a Treviso: è l'ambasciatore del buon cibo

Un programma che celebra il Radicchio Rosso di Treviso IGP attraverso cooking show, degustazioni, produttori e tantissimi appuntamenti

commenti |

TREVISO - A salire sul palco di Piazza Aldo Moro ci sarà anche Arrigo Cipriani (nella foto, a sinistra) che, assieme al Professor Danilo Gasparini (nella foto, a destra), terrà un incontro pubblico sul tema ristorazione con una riflessione sul recente successo mediatico della cucina “Tutti gli chef sono in tv, noi andiamo in trattoria” questo il focus dell'incontro previsto sabato 7 dicembre alle 18:00.

Un calendario fittissimo quello che animerà la Piazza cittadina nel prossimo fine settimana, un programma creato e ideato dal dal Consorzio di tutela con Unpli Treviso e Assocuochi Treviso proprio per dare risalto il Radicchio Rosso di Treviso IGP.

Sarà la festa della città e della sua eccellenza, un prodotto orticolo che oggi vanta la certificazione Igp e che è ricercato in tutto il mondo ma il cui metodo di produzione è figlio di una cultura contadina poverissima. Un prodotto da celebrare dunque proprio dove oltre un secolo fa tutto è iniziato, la 112ª Antica Mostra del Radicchio Rosso di Treviso abbraccerà proprio la Loggia del Trecento dove tutto ebbe inizio nel 1900.

Tre giorni ad ingresso gratuito, dal 6 all'8 dicembre, dove 15 appuntamenti tra degustazioni, visite guidate, masterclass e cooking show incanteranno i visitatori. Prevista Venerdì 6 dicembre alle 18:30 in Piazza Aldo Moro l'inaugurazione ufficiale con la presenza di Andrea Tosatto, Presidente del Consorzio di Tutela, e delle autorità cittadine.

Un evento che prima di tutto vuole promuovere la cultura culinaria, il mangiar bene, la stagionalità e la località dei prodotti, perchè spesso dietro le eccellenze c'è una vera e propria economia territoriale da far conoscere. Spazio inoltre ad altre specialità come la Cipolla di Tropea IGP che, nella mattinata di domenica, troverà spazio sul palco con un incontro tra Consorzi.

Una festa che mette in rilievo tutto il mondo della ristorazione con tanti appuntamenti che vedranno sul palco un alternarsi di chef, pasticceri e pizzaioli del team Assocuochi Treviso e i Sommelier Ais. Protagonisti anche i produttori che spiegheranno a curiosi e visitatori la “magia” che trasforma il radicchio da verde a rosso rubino, tra gli appuntamenti inoltre anche da tour guidati e passeggiate alla scoperta della città d'acqua.

Ad incorniciare la kermesse in Piazza Indipendenza i cappelli bianchi degli chef di Assocuochi Treviso che, tra pizze e piatti della tradizione, avanzeranno una proposta gastronomica che esalta il radicchio Igp. Infine le aziende che fanno della pregiata cicoria un valore aggiunto come i prodotti da forno con radicchio candito ma anche birre e prodotti caseari affinati e ancora composte, sughi e l'immancabile prodotto fresco.

E per tutti i visitatori che arriveranno in città tantissime proposte di specialità a base di Radicchio Rosso di Treviso Igp, grazie all'iniziativa “Gusto in Città”. Bar, ristoranti e locali del centro serviranno durante le tre giornate cicchetti, pizze, piatti tradizionali e proposte gourmet, per trovarli sarà sufficiente visitare i profili instagram e facebook del Consorzio del Radicchio Rosso di Treviso Igp.
 

 

 

Agenda

In collaborazione con:

Con il supporto di:

Scrivi a Treviso a Tavola:

Scrivi alla Redazione Segnala un Evento

Grazie per averci inviato la tua notizia

×