14 giugno 2021

Conegliano

Arrestato in Cambogia dopo 4 anni di latitanza

L’uomo, originario del coneglianese ma residente in Friuli-Venezia Giulia, è stato arrestato grazie all’azione congiunta delle forze di polizia italiane e cambogiane

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

Arrestato in Cambogia dopo 4 anni di latitanza

ITALIA-CAMBOGIA - Preso in Cambogia dopo 4 anni di latitanza. L’uomo, originario del coneglianese ma residente in Friuli-Venezia Giulia, è stato arrestato grazie all’azione congiunta delle forze di polizia italiane e cambogiane.

 

Ricercato dal 2017, deve scontare i rimanenti 13 anni di carcere per una serie di reati finanziari che vanno dall'estorsione aggravata alla contraffazione di carte di credito.

 

Le forze di polizia italiane e cambogiane hanno arrestato anche un altro latitante italiano, condannato per violenza sessuale. Sono stati catturati nella capitale cambogiana, Phnom Penh: il secondo uomo è stato attirato con uno stratagemma nell'ufficio immigrazione locale, ha detto la polizia. L'Interpol ha aiutato a rintracciare la coppia.

 

Le autorità hanno detto che presto inizieranno i procedimenti di estradizione per i due uomini.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×