15 luglio 2020

Treviso

Aria pessima a Treviso, 13 giorni di sforamenti: da domani l'allerta rossa

Oggi si attende il collettivo Arpav poi il Comune comunicherà l'avvio della fase "rossa" dell'ordinanza sul territorio comunale

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

blocco auto Treviso

TREVISO - L’aria a Treviso resta pessima. I livelli di polveri sottili sono oltre i limiti di legge da ormai ben 13 giorni consecutivi. E la situazione non sembra migliorare.

L’unica tregua è arrivata ieri quando dalle prime ore del mattino fino alle 19 i livelli di Pm10 sono rimasti contenuti tra i 27 e i 46 microgrammi per metro cubo d’aria. Poi la colonnina è iniziata a salire toccando alle 23 i 134 microgrammi per metro cubo, oltre il doppio dei limiti consentiti, ovvero 50 microgrammi per metro cubo d’aria.

Oggi si attende il nuovo bollettino dell’Arpav con i dati validati, ma quasi certamente  da domani il tutto il comune di Treviso scatterà l’allerta rossa dell’ordinanza antismog che comporta il blocco anche dei furgoni Euro 4 dalle 8.30 alle 12.30.

I divieti, di circolazione delle auto non saranno più dalle 8.30 alle 18.30 ma estesi senza limiti di orario. Stop ai motoveicoli a due tempi Euro 0, alle vetture a benzina Euro 0 ed Euro 1 e quelle diesel fino a Euro 4 compreso. Fermi i veicoli commerciali a gasolio Euro 4, limitatamente alla fascia oraria compresa tra le 8.30 e le 12.30. Interdetti anche motoveicoli e ciclomotori Euro 0. Nessun divieto per veicoli elettrici o ibridi, o quelli a benzina con impianti a gpl o gas metano.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×