13 agosto 2020

Treviso

Arcade, il centrodestra ha scelto: Gazzabin candidato sindaco

E' l'attuale vice sindaco, corre per Lega e “Vivere Arcade”

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

Arcade, il centrodestra ha scelto: Gazzabin candidato sindaco

ARCADE - Il centrodestra sceglie la continuità. Per le prossime amministrative, infatti, Progetto Arcade – schieramento formato dalla Lega e dalla civica “Vivere Arcade” - metterà in campo come candidato sindaco l’attuale vice Fabio Gazzabin. E’ il numero due dell’amministrazione guidata da Domenico Presti, arrivato al secondo mandato consecutivo e per questo non più ricandidabile.

 

Il primo cittadino ha fatto comunque sapere che si candiderà come consigliere e che profonderà il proprio “impegno per appoggiare a spada tratta Gazzabin”. L’obiettivo del centrodestra, che è stata la prima compagine a ufficializzare il proprio candidato, è quello di portare a termine alcuni progetti avviati o depositati nel cassetto.

 

“Bisogna finire il palazzetto dello sport – spiega Gazzabin -, un’opera da un milione e 200mila euro, che però è a costo zero per il comune”. L’inizio dei lavori è previsto per settembre, e grazie ai fondi pubblici – molti dei quali europei – l’amministrazione non dovrà sborsare nemmeno un euro. E sempre per settembre è prevista l’inaugurazione delle scuole elementari e medie.

 

“Un altro nostro obiettivo è quello di avere un comune green - spiega il 63enne candidato sindaco -. Per questo un altro lavoro importante riguarda l’illuminazione pubblica per portare tutto a led. Un impegno da 300mila euro”. Presti spera così, dopo “un’esperienza bella, impegnativa ma piena di soddisfazione”, di cedere il testimone al suo vice nell’amministrazione di Arcade.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×