29 novembre 2020

Nord-Est

Anziana ruzzola per quindici metri oltre la siepe del giardino di casa e finisce tra i rovi

È accaduto ieri sera a Trieste: i soccorritori si sono calati, l'hanno imbarellata e recuperata con la tecnica del contrappeso

| Gianandrea Rorato |

| Gianandrea Rorato |

118

TRIESTE - Questa notte una squadra di sei tecnici della stazione di Trieste del Soccorso Alpino è intervenuta assieme ai Carabinieri, ai Vigili del Fuoco e all'ambulanza per recuperare una settantottenne triestina infortunatasi dopo una brutta caduta nei pressi dell'orto della sua abitazione.

Ad insospettirsi e chiamare i Carabinieri sono stati verso le 23.30 i vicini di casa della donna, che hanno notato le luci accese in casa e conoscendo le sue abitudini si sono inspspettiti. I Carabinieri hanno provato prima a entrare in casa e poi a perlustrare il terreno affiancato alla sua casa e hanno sentito i richiami di aiuto provenire dal bosco.

La donna era infatti caduta oltre la siepe ruzzolando per una quindicina di metri tra i rovi.

I soccorritori si sono calati, l'hanno imbarellata e recuperata con la tecnica del contrappeso. La donna ha riportato alcune contusioni ed era in leggera ipotermia, ma pare non sia in gravi condizioni: fortunatamente nella cauta non ha impattato contro i tronchi presenti. E' stata affidata all'ambulanza. L'intervento si è concluso verso le due del mattino.
 

 



Gianandrea Rorato

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×