03 dicembre 2020

Vittorio Veneto

Annullo postale e cartolina per il centenario di Papa Luciani

Il 17 ottobre 1912 nasceva a Canale d'Agordo Albino Luciani, vescovo di Vittorio Veneto dal 1958 al 1969

| Claudia Borsoi |

immagine dell'autore

| Claudia Borsoi |

VITTORIO VENETO - Cento anni fa, il 17 ottobre 1912, nasceva a Canale d'Agordo, nel bellunese, Albino Luciani. Passato alla storia come il "Papa del sorriso", il ricordo di Papa Giovanni Paolo I è ancora oggi particolarmente vivo a Vittorio Veneto. Fu infatti la diocesi di San Tiziano, nel 1958, ad accoglierlo come pastore per quella che era la sua prima esperienza da Vescovo. Vi rimase fino al 1969, quando divenne patriarca di Venezia e poi, il 26 agosto 1978, ci fu la nomina a Papa a Roma.

 

Un centenario che la città ricorda anche con un apposito annullo postale. La cartolina commemorativa con francobollo con l'effige di Papa Luciani (sarà emesso domani, 17 ottobre) sarà in vendita a 2 euro, in piazza Giovanni Paolo I a Ceneda, domenica 21 ottobre dalle 9,30 alle 13 nel gazebo allestito dal Circolo Filatelico Numismatico di Vittorio Veneto in collaborazione con Poste Italiane.

E domani, giorno in cui ricorre il centenaio della nascita di Albino Luciani, si terrà un pellegrinaggio diocesano a Canale d'Agordo. Alle 16.30 il vescovo Corrado Pizziolo, insieme a mons.  Giuseppe Andrich di Belluno-Feltre, presiederà la messa solenne. Per l'occasione dalla diocesi partirà anche un pullman per raggiungere il bellunese: alle 13.50 da Farra di Soligo, alle 14.20 dal piazzale dell’Hotel Prealpi di Conegliano e alle 14.30 da piazza Giovanni Paolo I a Vittorio Veneto. Prenotazioni allo 0438/801236.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×