28 maggio 2020

Esteri

Annega i bagni con le sue feci, aereo costretto ad atterraggio di emergenza

| commenti |

| commenti |

Annega i bagni con le sue feci, aereo costretto ad atterraggio di emergenza

Deve averne fatta davvero tanta, il passeggero del volo United Airlines che ha costretto l’aereo a un atterraggio di emergenza dopo aver letteralmente annegato le due toilette del velivolo con le proprie feci. L’episodio si è verificato sul volo partito da Chicago e diretto a Hong Kong la vigilia dell’epifania.

 

A causa del disguido, il velivolo ha dovuto effettuare un atterraggio di emergenza all’aeroporto di Anchorage, in Alaska. Un’avviso che ha scioccato il personale, quello arrivato ad Anchorage, come ha dichiarato alla BBC il portavoce della polizia dell’aeroporto: “Ci hanno avvertiti che un passeggero aveva messo sottosopra le toilette dell’aereo con le sue feci”.

 

L’autore del gesto, un 22enne vietnamita, avrebbe fatto i propri bisogni in due bagni, e avrebbe poi spalmato gli escrementi su pareti e sanitari. Il perché, non è dato saperlo. Ma quando l’aereo è atterrato il ragazzo è stato portato in ospedale perché venissero effettuati controlli sulla sua salute mentale.

 

Gli altri 244 passeggeri del volo hanno passato la notte in hotel, in attesa che l’aereo fosse… pulito.

 

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×