09 agosto 2020

Vittorio Veneto

Ancora vandali al Parco Papadopoli, scardinata una porta dell’ex casa del custode

Forse qualcuno nelle giornate di grande freddo ha tentato di accedere al ripostiglio per ripararsi dalle temperature scese sotto zero

|

|

VITTORIO VENETO – Scardinata una porta dell’ex casa del custode all’interno del parco Papadopoli a Ceneda di Vittorio Veneto. L’atto vandalico è stato scoperto oggi dai volontari di Insieme per Ceneda impegnati, come ogni martedì, nella cura del polmone verde di Ceneda.

 

L’episodio risalirebbe a qualche giorno fa. “Forse – ipotizza Mario Longo, presidente di Insieme per Ceneda – qualcuno nelle giornate di grande freddo ha tentato di accedere al ripostiglio, che si trova al piano terra della casa dell’ex custode proprio sotto alla grande terrazza, per ripararsi dalle temperature scese sotto zero”.

 

La porta fa accedere ad una piccola stanza, un ripostiglio utilizzato dall’associazione per stoccare alcuni materiali per i lavori nel parco. Nulla è stato sottratto, tenendo conto che questi materiali hanno poco valore.

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×