29 luglio 2021

Treviso

Amministrative: i venetisti appoggiano il candidato sindaco Sandro Taverna

Il candidato sindaco per Preganziol riconosce la dichiarazione di indipendenza e ottiene l’appoggio di Veneto Sì

|

|

Amministrative: i venetisti appoggiano il candidato sindaco Sandro Taverna

PREGANZIOL – Dopo il candidato sindaco venetista Giannarciso Durigon, in corsa con la lista Veneto Si per le amministrative di Zero Branco, un altro candidato sindaco ha ricevuto oggi l’appoggio degli indipendentisti. Si tratta di Sandro Taverna in corsa per la poltrona da primo cittadino A Preganziol. La candidatura a sindaco di Sandro Taverna è sostenuta dalla liste civiche “Aria Nuova” e “Colora Il Tuo Futuro”.

 

“Le operazioni di dialogo che oggi hanno portato all’accordo elettorale tra “Veneto Sì” e Sandro Taverna sono state condotte dai coordinatori locali del movimento indipendentista, in particolare Daniele Smeraldi, Tiziano Busato, Claudio Rigo e Christian Badin” – comunica il movimento - . Il candidato sindaco Sandro Taverna ha sottoscritto i punti programmatici che Veneto Sì e Plebiscito.eu hanno indicato per esprimere la propria indicazione di voto, ovvero: il riconoscimento della proclamazione di indipendenza Repubblica Veneta del 21 marzo a Treviso, il riconoscimento della Delegazione dei Dieci della Repubblica Veneta, il divieto di affiancamento a liste con la presenza di tricolori e partecipazione attiva alla fase costituente della Repubblica Veneta”.

 

“La notizia dell’accordo tra Veneto Sì e Sandro Taverna ci riempie di soddisfazione – dichiara Gianluca Busato presidente di Plebiscito.eu - in quanto testimonia la popolarità della Repubblica Veneta e del suo concreto esercizio di indipendenza. Dopo Zero Branco anche il comune di Preganziol vede avanzare una inesorabile partecipazione civica indipendentista che finalmente potrà assicurare meno tasse e più servizi per la cittadinanza”.

 



Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×