22 giugno 2021

Treviso

Amazon, a Treviso nuovo deposito di 5mila metri quadri nell'area Mercato ortofrutticolo

Il nuovo polo porterà alla creazione di crica 60 posti di lavoro tra operatori di magazzino e autisti

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

Amazon deposito Treviso

TREVISO - Amazon sbarca in Provincia di Treviso con due nuovi depositi operativi dal prossimo autunno a Treviso e Riese Pio X. L’annuncio è arrivato oggi da Amazon con l’obiettivo di “migliorare la propria capacità di consegna e soddisfacendo la crescente domanda dei clienti”. A Treviso il deposito di smistamento da oltre 5.000 metri quadri sorgerà nell'area mercato Ortofrutticolo, all'ex Scardellato, riqualificando un'area dismessa. Servirà i clienti residenti a Treviso e nelle aree limitrofe attraverso messi elettrici.

Amazon riferisce che il nuovo deposito porterà alla creazione di circa 20 posti di lavoro a tempo indeterminato per operatori di magazzino assunti dal colosso americano. Inoltre i fornitori di servizi di consegna di Amazon Logistics assumeranno circa 40 autisti a tempo indeterminato.

“Nel dialogo costruttivo coi privati - ha commentato il sindaco Mario Conte - ci siamo assicurati che venissero privilegiati i fattori dell’occupazione e del coinvolgimento con diversi fornitori locali di servizi di consegna, della riqualificazione, del risparmio energetico e della tutela dell’ambiente”.

“Il progetto del nuovo deposito di Treviso - spiega Gabriele Sigismondi, responsabile di Amazon Logistics in Italia - riceverà la certificazione BREEAM per l'efficienza energetica, con l'obiettivo di perseguire il livello “Very Good”. Per le coperture e il rivestimento verranno utilizzati materiali di alta qualità, al fine di raggiungere elevati standard di isolamento termico ed efficienza energetica. Sul tetto sarà installato un impianto di pannelli solari fotovoltaici e sistema di illuminazione a Led a risparmio energetico. Rispetto ai capannoni più comuni, l'illuminazione naturale è stata aumentata del 20%”.

A partire da oggi sono aperte le selezioni per le posizioni manageriali, tecniche e per le funzioni di supporto, sul sito www.amazon.jobs. Le selezioni per gli operatori di magazzino saranno invece disponibili nelle prossime settimane.

I dipendenti saranno assunti al quinto livello del Contratto nazionale del Trasporto e della Logistica, con un salario d'ingresso di 1.550 euro lordi, mentre i corrieri saranno assunti da fornitori di servizi di consegne al livello G1 del CCNL Trasporti e Logistica.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×