22/07/2024poco nuvoloso

23/07/2024pioggia debole e schiarite

24/07/2024pioviggine e schiarite

22 luglio 2024

Montebelluna

All'ospedale di Montebelluna pneumologi da tutta Italia per la cura dell'asma

Il corso ha approfondito i meccanismi patogenetici dell’asma grave al fine di identificare i nuovi target terapeutici e percorsi diagnostici validi

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

corso pneumologia

MONTEBELLUNA - “Preceptorship in asma grave e patologie associate”, questo il titolo del corso rivolto a pneumologi, immunoallergologi, otorinolaringoiatri e pediatri che si è svolto a inizio mese in ospedale a Montebelluna e che ha visto la partecipazione di numerosi professionisti giunti da tutta Italia. L’evento, organizzato dal dottor Francesco Menzella, direttore della Pneumologia del San Valentino, ha approfondito i meccanismi patogenetici dell’asma grave al fine di identificare i nuovi target terapeutici, definire un percorso diagnostico valido e uno schema terapeutico ottimale.

Al corso ha preso parte anche il dottor Francesco Gialdini, direttore dell’Otorinolaringoiatria di Montebelluna, coadiuvato dai dottori Walter Cestaro e Sara Munari, per condividere con i colleghi i più moderni approcci endoscopici e terapeutici per pazienti affetti da concomitanti patologie delle alte vie aree come la rinosinusite cronica con poliposi nasale. Questo tipo di patologia, infatti, molto frequentemente si associa all’asma peggiorandone i sintomi, rendendo necessario un approccio multidisciplinare e con farmaci innovativi come gli anticorpi monoclonali. La partecipazione di esperti da altre regioni e di colleghi di altre Unità operative ha consentito la creazione di una rete fra professionisti, coinvolti nella cura dei pazienti con asma grave, raggiungendo così uno degli obiettivi del corso, implementando uno scambio continuo di informazioni e consulenze tra vari Centri.

Vista la peculiare modalità didattica utilizzata che impone un ristretto numero di discenti per migliorare il livello di apprendimento e l’ottimo risultato ottenuto in termini di iscrizioni, sono previste nuove edizioni del corso che verrà replicato il prossimo ottobre e poi ancora nel 2025. La frequenza delle edizioni permetterà di seguire la costante e rapida evoluzione in tale ambito per fornire così ai medici partecipanti un puntuale aggiornamento che potrà consentire un management moderno e appropriato.

L’aggiornamento teorico-pratico rivolto agli specialisti coinvolti nella gestione del paziente con asma grave ha rappresentato una importante e utile opportunità oltre che un riconoscimento del livello scientifico raggiunto dalla Pneumologia di Montebelluna, che ha visto coinvolti, oltre al dr Menzella, anche i dottori Lorenzo Corsi, Silvia Tonin, Annamaria Bosi, Ariel Floriani e il preparato team infermieristico.


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

immagine della news

19/07/2024

Meeting di Montebelluna, vince Fina

Nel giavellotto i migliori risultati del 25° Meeting. Gara femminile ad Adele Toniutto (47.85). Velocità inficiata dal vento: 11”57 per l’azzurra Bellinazzi e 10”58 per Orlandini

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×