20 settembre 2021

Vittorio Veneto

"All'ex caserma Gotti rimane l'area verde, ma non avremo immobili gratis dallo Stato"

L'annuncio del consigliere Alessandro De Bastiani

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

VITTORIO VENETO - “La notizia buona è che il campo da calcio dell'ex caserma Gotti rimarrà a verde pubblico: l'intesa tra Ministero della Difesa, Agenzia del Demanio e comune di Vittorio Veneto, votato in consiglio comunale nel novembre del 2014, lo destinava invece ad una ennesima cementificazione”, annuncia il consigliere di Rinascita Civica Alessandro De Bastiani.

 

“La notizia cattiva è che il consiglio comunale darà il via definitivo all'accordo di programma che preclude la possibilità di ricevere qualche edificio dismesso dell'esercito, come previsto dal decreto legge sul federalismo demaniale che consente a comuni, province e regioni di acquisire a titolo gratuito beni statali su tutto il territorio nazionale”, aggiunge il consigliere. 

 

Il punto all’ordine del giorno verrà votato durante il consiglio comunale di martedì sera. Dal 2013, anno dell’entrata in vigore del decreto legge, l’Agenzia ha trasferito più di 4mila immobili, per un valore di oltre 1,5 miliardi di euro. La procedura per richiedere gratuitamente immobili dello Stato è stata prorogata al 31 dicembre 2016 dal decreto Milleproroghe: gli enti territoriali si impegnano a valorizzare gli immobili che vengono ceduti a titolo gratuito.

 

“Il comune di Vittorio Veneto resta a becco asciutto e dovrà accontentarsi dello scambio che coinvolge una porzione della ex Gotti, l’areocampo di San Giacomo e la caserma dei carabinieri”.

 

L’amministrazione cede la caserma “Maronese” e riceve in cambio le altre due aree: “Uno cambio alla pari, non ci guadagna e non ci perde – sostiene De Bastiani -. L’aerocampo e la porzione dell’ex Gotti hanno un valore totale di 2.980.000 euro, e il valore stimato della caserma e delle abitazioni dei militari è proprio di 2.980.000 euro”.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

immagine della news

26/05/2021

"Non dimenticate Villa Papadopoli"

Alessandro De Bastiani e Mirella Balliana, consiglieri di Rinascita Civica, tentano il tutto per tutto per riqualificare il complesso cenedese

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×