28 ottobre 2020

Conegliano

"Alle associazioni riservate sedi degradate"

Il Pd presenta interrogazione: "Che criteri sono stati adottati per la scelta degli stabili?"

|

|

CONEGLIANO - "Lo stabile di via Battisti, posto in zona degradata, senza riscaldamento e con gravi problemi di copertura è un luogo adatto a accogliere le associazioni?" A chiederselo i consiglieri comunali del Pd Isabella Gianelloni, Alessandro Bortoluzzi, Paolo Giandon e Laura Rossetto che hanno presentato un'interrogazione al riguardo.

 

Per la minoranza consiliare, né lo stabile di via Battisti né quello di via Maset, ex sede Ulss che la giunta a deciso di destinare ad alcune associazioni, sarebbero luoghi idonei a questa destinazione. "Le Associazioni sono parte integrante e insostituibile del tessuto sociale e culturale della città - dichiarano i consiglieri - Il regolamento per la disciplina e la valorizzazione dell'associazionismo nel territorio comunale risale ormai al 1987  e sia lo stabile di Via Maset che quello di Via Battisti (ex anagrafe) abbisognano di importanti interventi di manutenzione straordinaria e ordinaria e di messa a norma secondo le vigenti norme".

 

"Quali criteri sono stati adottati per la scelta dei locali da affidare alle varie associazioni? - chiedono alla giunta i conisglieri del Pd - In che modo l'Amministrazione intende far partecipare le associazioni alle spese per la gestione e la manutenzione di questi immobili?". La minoranza domanda inoltre "se questa Amministrazione abbia studiato un progetto di manutenzioni e miglioramenti degli immobili e quali criteri di trasparenza si intendano adottare per l'affidamento degli incarichi".

 



Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×