28/02/2024pioviggine

29/02/2024pioviggine

01/03/2024pioggia

28 febbraio 2024

Nord-Est

Allarme nelle carceri, ennesimo gesto estremo di un detenuto

È l'istituto dove si trova Filippo Turetta

|

|

Allarme nelle carceri, ennesimo gesto estremo di un detenuto

VERONA - Un detenuto marocchino di 30 anni, che fra tre mesi avrebbe finito di scontare la sua pena, è morto nel carcere veronese di Montorio, con un gesto estremo nella sua cella.

Quella di Montorio è la casa di reclusione nella quale si trova anche Filippo Turetta, il giovane reo confesso dell'assassinio di Giulia Cecchettin. L'episodio, di cui ha dato notizia l'associazione Sbarre di Zucchero, è stato confermato dalla direzione del carcere. Si tratta del terzo caso di suicidio nell'istituto nel corso di un mese.


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 



Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×