27/06/2022sereno

28/06/2022possibili temporali

29/06/2022nubi sparse e temporali

27 giugno 2022

Castelfranco

Allarme contagi, l'Ulss2 ai sindaci dell'asolano: "Mascherina obbligatoria all'aperto"

Nel distretto di Asolo si registrano 632 casi per 100mila abitanti, la media provinciale è di 468 casi ogni 100mila abitanti

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

tampone Covid

ASOLO - Record di classi con positivi nelle scuole trevigiane, contagi in aumento di giorno in giorno, ospedali sempre più pieni di pazienti Covid.

La situazione è più preoccupante. Ad oggi sono 8.088 i trevigiani positivi al coronavirus. E se il tasso medio provinciale è di 468 casi per 100mila abitanti, preoccupa il distretto di Asolo, arrivato a toccare quota 632 casi per 100mila abitanti. Un numero che non fa stare certo tranquilli, anche se da sempre l’asolano ha registrato un numero più alto di casi rispetto agli altri distretti: Pieve registra 500 casi per 100mila abitanti, Treviso Nord 386 e Treviso Sud 305.

 Per questo l’Ulss2 ha lanciato un appello ai sindaci dell’asolano: “Come Ulss2 abbiamo scritto una lettera ai sindaci della zona dell’asolano chiedendo loro di poter emanare un’ordinanza, ciascuno per il proprio comune, sull’utilizzo obbligatorio della mascherina all’aperto, soprattutto in caso di assembramenti, per evitare il dilagare dei contagi". L’ordinanza è già stata adottata dal comune di Asolo e ora si spera venga emanata anche dagli altri comuni del distretto.

 

Leggi anche:

Da domani mascherine anche all'aperto ad Asolo

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×