04/12/2022pioggia

05/12/2022pioggia

06/12/2022nubi sparse

04 dicembre 2022

Nord-Est

Alla guida con tasso alcolico sei volte oltre il limite, inseguito e denunciato

Per l’uomo, oltre alla sanzione per violazione al codice della strada, sono scattati la denuncia per guida in stato di ebbrezza, il sequestro dell’auto, il ritiro della patente

|

|

foto d'archivio

VENEZIA - Sabato 25 settembre, nel pomeriggio, un’auto civetta del Nucleo Operativo della Polizia locale di Venezia si è messa all’inseguimento di un’utilitaria che all’intersezione tra via Paolucci e via Longhena ha superato l’incrocio a velocità sostenuta, senza rispettare il semaforo rosso. Gli agenti sono riusciti a raggiungere l’auto nelle vicinanze di via Trieste.

Il conducente, un cittadino italiano di 50 anni, è risultato positivo all’alcoltest con un valore sei volte oltre i limiti di legge. Per l’uomo, oltre alla sanzione per violazione al codice della strada, sono scattati la denuncia per guida in stato di ebbrezza, il sequestro dell’auto, il ritiro della patente in attesa del provvedimento di sospensione da 1 a 2 anni e la decurtazione di 26 punti.

Sempre sabato pomeriggio, il personale del Nucleo Cinofilo e del Nucleo Pronto Impiego è intervenuto in via Cappuccina, nella zona del sottopasso tranviario. A catturare l’attenzione degli agenti è stato un uomo intento a nascondere un borsello, all’interno del quale sono state rinvenute banconote di piccolo taglio e alcuni involucri in nylon che sono apparsi compatibili con il confezionamento di sostanze stupefacenti.

La conferma è arrivata a seguito del narcotest in dotazione agli agenti che, a seguito di ulteriore perquisizione del presunto pusher, hanno recuperato quattro ovuli risultati contenere eroina.
L’uomo, un cittadino nigeriano, è stato quindi arrestato e trasferito nelle camere di sicurezza, al Comando del Tronchetto, in attesa di comparire davanti al giudice. Questa mattina, lunedì 27 settembre, la conferma dell’arresto da parte del giudice che in attesa del processo, il prossimo mese di novembre, ha disposto per l’uomo il divieto di dimora nel comune di Venezia.

 


| modificato il:

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×