24 settembre 2020

Oderzo Motta

Al via la sistemazione dell'impianto in zona Fontane

Gli interventi a Ponte di Piave hanno l'obiettivo di sistemare in modo definitivo un'area già utilizzata come postazione d'emergenza idraulica

|

|

Al via la sistemazione dell'impianto in zona Fontane

PONTE DI PIAVE - Al via i lavori per la sistemazione dell'impianto di sollevamento delle acque provenienti dallo scolo "Cre 2"  a servizio di un bacino di 107 ettari, in località Fontane a ridosso dell'argine del Fiume Piave.

 

Gli interventi hanno lo scopo di sistemare in modo definitivo un'area già utilizzata come postazione d'emergenza per motopompe con scarico delle acque nel fiume Piave, bloccando il traffico lungo Via Argine a causa delle condotte di scarico poste provvisoriamente a cavaliere d'argine.

 

A lavori ultimati le tubazioni di scarico in acciaio dal diametro di 500 mm verranno passate sotto la sede stradale per essere collegate alle due pompe nelle due vasche interrate in calcestruzzo armato, protette da una griglia ferma-detriti in acciaio.

 

La seconda pompa verra installata con il secondo stralcio del progetto; nel frattempo la nuova piazzola potrà comunque essere utilizzata per posizionare una motopompa con scarico attraverso la nuova condotta, senza interruzione del traffico.

 

Il manufatto sarà dotato di una piazzola di stazionamento per i mezzi che azioneranno le pompe, ad esempio trattori agricoli. I lavori sono stati affidati alla ditta Edil Crema Snc di Ponzano Veneto e cofinanziati dal Comune di Ponte di Piave per 20.000 euro e del Consorzio Piave per 50.000 euro.

 

Nella foto: l’area interessata dall’opera

 



Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×