03/12/2021poco nuvoloso

04/12/2021pioviggine

05/12/2021pioggia debole e schiarite

03 dicembre 2021

Castelfranco

Al via la settima edizione del Castelfranco Jazz Festival

La rassegna vedrà l'esibizione di importanti nomi del jazz italiano, oltre che masterclass e jam session. Il direttore dello Steffani, Canazza: «Torniamo a godere dal vivo di esperienza musicali ed emozioni».

| Leonardo Sernagiotto |

immagine dell'autore

| Leonardo Sernagiotto |

Immagine della sesta edizione del Castelfranco Jazz Festival

CASTELFRANCO - Il Castelfranco Jazz Festival giunge alla sua settima edizione. Se il numero 7 ha diversi e importanti significati, anche in ambito musicale (basti pensare alle sette note o alle sette chiavi musicali), per la rassegna castellana organizzata dal Conservatorio Steffani corrisponde a migliaia di spettatori che hanno assistito agli oltre quaranta concerti che si sono susseguiti dal 2015.

Il festival, la cui direzione artistica è affidata oggi come allora a Gianluca Carollo, docente dello Steffani e referente del dipartimento Nuove tecnologie e linguaggi musicali (jazz), si terrà dal 5 al 9 luglio e vedrà la partecipazione di alcuni nomi di punta del jazz italiano, ma soprattutto una importante interazione tra studenti, docenti e professionisti. Accanto ai concerti, infatti, sono previsti masterclass con alcuni degli artisti invitati e le jam session all'Osteria Maniscalco con gli studenti del Conservatorio.

Si inizia lunedì 5 luglio, quando nell’Arena del Teatro Accademico salirà sul palco il famoso pianista Enrico Pieranunzi, accompagnato dal contrabbasso di Luca Bulgarelli e dalla batteria di Mauro Beggi. Se mercoledì 7 luglio nel Giardino di Villa Barbarella si esibirà lo Steffani Jazz Students formato da 10 elementi con un programma di standard jazz, il giorno successivo (giovedì 8) sarà la volta del duo formato da Fausto Beccalossi (fisarmonica) e Roberto Taufic (chitarra), quest’ultimo musicista formatosi in Brasile ma che ha scelto l’Italia come patria adottiva. Venerdì 9 luglio il festival si conclude con il concerto dello Steffani Jazz Teachers, il gruppo dei docenti di dipartimento all'Arena del Teatro Accademico.

Stefano Canazza, il direttore dello Steffani, dichiara: «La settima edizione significa per il Conservatorio un Dipartimento di musica jazz in crescita, dove abbiamo aperto da poco la terza cattedra e dove i circa 80 allievi iscritti, tra accademici e propedeutici, rappresentano oltre il 15% del totale degli iscritti del Conservatorio. Un dipartimento che sta pensando per il prossimo futuro a laboratori pop, che nascono come ulteriore evoluzione dagli studi del jazz, come rappresentato anche da Francesca Michielin, che completerà in autunno gli studi in canto jazz presso lo Steffani. Ormai il jazz è un linguaggio universale che in Italia e nella nostra provincia sta ottenendo risultati soddisfacenti che possono far ben sperare per il futuro».

In copertina, immagine della sesta edizione del Castelfranco Jazz Festival (tratta dal profilo Facebook ufficiale del festival).

 


| modificato il:

foto dell'autore

Leonardo Sernagiotto

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×