05/12/2022pioggia

06/12/2022nubi sparse

07/12/2022sereno

05 dicembre 2022

Basket

Basket

Al Palaverde Treviso ko contro Reggio Emilia

La gara di sabato sera finisce 58-78 per la formazione ospite

|

|

Al Palaverde Treviso ko contro Reggio Emilia

TREVISO - La Serie A inizia dal Palaverde la stagione con il match tra la nuova Nutribullet di coach Marcelo Nicola e la UnaHotels Reggio Emilia di coach Menetti, applauditissimo ex che prima della gara ha ricevuto il meritato tributo del Palaverde per le sue quattro stagioni sulla panchina di TVB.

Poi si fa sul serio e comincia il campionato 2022/23. Il quintetto TVB vede in campo Iroegbu, Banks, Sokolowsi, Jantunen e Cooke, la Reggiana risponde con Cinciarini, Robertson, Anim, Reuwers e Hopkins

Come prevedbile c’è tensione in avvio tra i biancazzurri, quasi tutti alla prima volta di fronte al calore di un Palaverde già carico con oltre 4000 persone all’esordio di campionato. Reggio parte forte (0-4) mentre TVB deve scaldare il motore, ma poi si sblocca: il primo canestro è un “caripato di Ike Iroegbu dopo 3’30”, poi subito la replica con schiacciata in contropiede per il 4-4. La squadra ospite si affida alla pericolosità interna di Hopkins che segna a ripetizione da sotto per il nuovo allungo (5-9 al 6′), ma Adrian Banks inizia a muovere il suo tabellino. Coach Menetti però può contare sulla classe dell’eterno Cinciarini, 5 punti in fila per il +7 (7-14) al 7′.  La Nutribullet costruisce buoni tiri, ma fatica a centrare il bersaglio da lontano(0/7 da tre nel primo quarto), mentre da sotto arrivano le stoppate degli ospiti con i loro lunghi atletici. Gli emiliani scappano via con Diouf (7-18), time out di coach Nicola. La musica non cambia e si va al primo mini intervallo sul 7-19.

Secondo quarto e subito il +14 di Funderburk che colpisce da vicino, mentre Zanelli e compagni continuano a vedere il canestro piccolo piccolo. Vitali segna da tre e Reggio dilaga (7-24) mentre coach Nicola prova a rimescolare con i cambi per trovare l’assetto che asciughi le polveri bagnate. Capitan Zanelli segna da tre, poi ruba palla e Ike Iroegbu (8 punti nei primi 20′) in penetrazione sigla il 12-24 al 13′.  Segnali positivi anche dal finnico Jantunen che spara da tre, ma rispondono prima Robertson da tre, poi “Cincia” e TVB sprofonda nuovamente a -16  (15-31 al 15′).  Ancora Cinciarini, già in doppia cifra all’intervallo, da tre allarga il solco, ma la replica stavolta è di Banks che segna la sua prima tripla e poi va da sotto a ridurre il gap (22-36 al 18′). Il secondo quarto termina con la UnaHotels avanti 22-38.

Dopo la foto di gruppo del settore giovanile di TVB, si torna in campo per il terzo quarto: La Reggiana continua a martellare sotto la sapiente guida di Cinciarini che detta i ritmi e spesso conclude in prima persona: 22-40 al 23′ con la Nutribullet ancora in difficoltà nel gioco d’attacco (24% dal campo nei primi 20′ contro il 52 degli ospiti). Cooke segna i suoi primi due punti dalla lunetta, ma il canestro resta tabù per la squadra di coach Nicola che chiama time out dopo la bomba di Amin per il +21 (24-45) al 24′. A metà periodo Zanelli da tre prova ad accendere il Palaverde, poi lo imita Sorokas (30-47 al 26′), ma è solo una fiammata e il divario resta ampio. La UnaHotels deve solo controllare le operazioni e nonostante i sussulti di capitan Zanelli (in doppia cifra) e Sorokas gli ospiti chiudono avanti nettamente al 30′ per 37-60.

L’ultimo quarto ha poca storia: 5-0 iniziale di Michele Vitali mette le cose in chiaro fin dalle prime giocate (37-65) che mettono l’ipoteca definitiva sul match. Da lì in poi si gioca solo per l’orgoglio e i ragazzi di coach Nicola ci mettono il cuore per rendere meno amara la pillola ai quasi 5000 del Palaverde. Iroegbu e Jantunen mostrano sprazzi di vivacità, Sokolowski segna i suoi primi punti che riportano la Nutribullet a un divario più accettabile (47-65 al 34′). Ma Cinciarini (top scorer del match) e compagni non mollano, neanche quando Jantunen (8 punti, 6 rimbalzi e 2 recuperi) da tre e Iroegbu (17 punti con 6/8 da due) in entrata riportano TVB a -16 (52-68) con 4′ da giocare. La Nutribullet ci prova fino alla fine, Sorokas centra il -14 (56-70) con 3′ da giocare, ma è solo un momento e la UnaHotels riprende saldamente le redini nel finale. Si chiude con la meritata vittoria della Reggiana che espugna il Palaverde per 58-78.

Domenica occasione di riscatto per la Nutribullet TVB che sarà in trasferta per la seconda di campionato sul campo di Trento.

TREVISO - REGGIO EMILIA 58-78

NUTRIBULLET TREVISO: Banks 7, Iroegbu 17, Sarto, Zanelli 11, Jurkatamm, Vettori, Sorokas 7, Faggian, Cooke 2, Jantunen 10, Sokolowski 4, Simioni. Allenatore: Nicola.

UNAHOTELS REGGIO EMILIA: Robertson 11, Funderburk 2, Anim 7, Reuvers 7,  Hopkins 9, Cipolla 1, Belloni, Vitali 12, Stefanini 2, Cinciarini 19, Diouf 8. Allenatore: Menetti.

Arbitri: Attard, Quarta, Pepponi.

Parziali: 7-19; 15-19; 15-22; 21-18

(Foto Riccardo e Michele Gregolin)

trevisobaket.it

 

Altri Eventi nella categoria Basket

Treviso, ko a Napoli sul filo di lana
Treviso, ko a Napoli sul filo di lana

Basket

La gara del pomeriggio di conclude 84-82 per i partenopei

Treviso, ko a Napoli sul filo di lana

NAPOLI - Dopo la pausa per la finestra delle nazionali, la NutriBullet Treviso Basket torna in campo sul parquet del PalaBarbuto per la sfida con Napoli, valida per la settima giornata di campionato.

Ponzano supera Vicenza
Ponzano supera Vicenza

Basket

La squadra trevigiana torna a correre in classifica

Ponzano supera Vicenza

PONZANO - I primi due punti del match escono dalle mani di Varaldi.

I primi 70 anni della Pallacanestro Castelfranco 1952
I primi 70 anni della Pallacanestro Castelfranco 1952

Basket

All’Hesperia un convegno tra grandi glorie e strategie di sponsorship

I primi 70 anni della Pallacanestro Castelfranco 1952

CASTELFRANCO - Il Castelfranco Basket 1952 festeggia i suoi primi 70 anni. Al Cinema Hesperia si è svolto sabato, in mattinata, un incontro con al centro l’importante traguardo storico raggiunto della società Castellana.

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×