07 luglio 2020

Basket

Al Palaverde prima storica vittoria in A1

Contro Pistoia finisce 87-72 per Treviso

Basket

Al Palaverde prima storica vittoria in A1

TREVISO - Terza giornata al Palaverde con la sfida di TVB alla Oriora Pistoia, un match di grande importanza per due squadre ancora a secco di vittorie dopo le prime due uscite di campionato.

Il boato dei tifosi trevigiani dà il “la” all’incontro prima della palla a due che vede in campo per la De’ Longhi Treviso Nikolic, Logan, Cooke, Fotu e Chillo, risponde coach Carrea con Johnson, Pettway, Salumu, Brandt e Dowdell.

Il primo canestro è una tripla di Nikolic, che poi fa il bis immediato per il 6-0 trevigiano dopo 90 secondi. La squadra di coach Menetti difende in maniera asfissiante e impedisce soluzioni pulite all’attacco toscano, fino al 9-0 firmato da un’altra bomba (stavolta di Cooke) per il 9-0 che costringe Pistoia al time out.

Il primo canestro ospite è di Petteway, ma Fotu sfodera il suo classico semigancio: al giro di boa del primo quarto è 11-2 per TVB che continua a recuperare palloni con un grande sforzo difensivo di squadra. Proprio da un recupero nasce il 13-2 in contropiede di Matteo Chillo al 6′. Iniziano le rotazioni dalle panchine, Johnson accorcia (13-6), ma Fotu risponde. Petteway si accende dall’angolo, la sua bomba vale il -6. Negli ultimi due minuti canestri sigillati e si resta sul 15-9 che chiude il primo quarto.

Il secondo parziale inizia con un 4-0 per la squadra di coach Menetti con Parks e Tessitori e TVB vola a +10 (19-9) al 12′, poi l’ex Severini si scatena, bomba e lay up per il 24-9 che fa esplodere il Palaverde. Time out di coach Carrea al 14′. Il lungo toscano è in trance agonistica, altra tripla dall’angolo (8 punti in fila) per il 27-13, prima di un antisportivo a Tessitori che innervosisce un po’ l’ambiente.

Il centro Brandt si fa sentire e firma il -9 (29-20) mentre il match si fa nervoso e spezzettato. La De’ Longhi tiene la concentrazione, Fotu fa danno con il suo gioco in post basso, Cooke va al ferro per il +11 (35-25) al 18′. Con i tiri liberi la Oriora Pistoia si tiene in galleggiamento, poi Johnson da tre ricuce il gap (36-28). Si chiude con due prodezze, una di Logan dall’angolo e una di Della Rosa da metà campo per il 41-33 dell’intervallo lungo.

Pistoia esce aggressiva dallo spogliatoio con Johnson che accorcia a -6, risponde Charles Cooke con una tripla (44-37), ma Petteway fa vedere dall’arco che i toscani non vogliono mollare e gli ospiti si avvicinano minacciosi a -4 (44-40) al 22′.

Isaac Fotu è scatenato in area e segna a ripetizione (48-40), ma TVB non riesce a dare continuità ai suoi minibreak e gli ospiti ne approfittano per tenere il match in equilibrio (48-43 al 24′). Ci pensa David Logan con un paio di sgroppate a tenere la De’ Longhi Treviso a +8 (51-43), time out di coach Carrea. La squadra di coach Menetti riprende a difendere forte e con il sostegno del pubblico (4.285 spettatori) alza l’intensità. Ma D’Ercole risponde da lontano (51-46 al 26′), prima di una prepotente schiacciata di Parks che incendia il Palaverde.

Tocca a Nikolic con due tiri liberi portare oltre la doppia cifra il vantaggio di casa (57-46). Dowell riporta i toscani a -7, poi 4 punti di Parks e Tessitori rimettono i trevigiani a +11. L’ultima reazione di Pistoia fissa il punteggio al 30′ sul 63-56.

L’ultimo periodo inizia con il quarto fallo che confina Tessitori subito in panchina, ma il “professor” Logan si accende e sale in cattedra con due triple consecutive consegna a TVB il nuovo +11 (69-58) al 33′. Lo imita Jordan Parks che gioca una seconda parte di gara molto sostanziosa (9 punti) dopo essere rimasto a secco nei primi 20′. La De’ Longhi TVB vola a +14 (massimo vantaggio) sul 72-58 al 34′. Il Palaverde esplode sulla rubata di Uglietti che propizia un’altra tripla siderale di Logan che gioca un ultimo quarto chirurgico (17 punti alla fine con 4/8 da tre). Lo imita un super Severini (seconda gara consecutiva in doppia cifra, 3/6 da tre) e TVB vola 79-62.

Petteway e compagni provano ancora a mordere e rientrano a -11 con un break di 6-0 (70-68), ma Isaac Fotu (17 punti e 5 rimbalzi) con carattere trova la bomba del +14 (82-68) che chiude i giochi a 2’30” dalla fine. La squadra di coach Menetti (5 giocatori in doppia cifra nel match!) nel finale tiene a bada gli avversari con un Nikolic molto efficace (15 punti, 5 assist, 4 recuperi e 11 falli subiti) riesce a respingere l’ultimo assalto toscano, così al Palaverde si può festeggiare la prima, storica, vittoria di TVB in Serie A. Si chiude con il punteggio di 87-72 per la De’ Longhi Treviso che coglie i suoi primi due punti, mentre per Pistoia l’appuntamento con il primo successo è rimandato.

Domenica sera si gioca a Bologna per la “classica” con la Fortitudo, prima del derby con la Reyer Venezia di sabato 19.

DE’ LONGHI TREVISO – ORIORA PISTOIA 87-72

DE’ LONGHI: Nikolic 15 (1/1, 2/4), Logan 17 (1/4, 4/8), Cooke III 10 (2/4, 2/2), Fotu 17 (6/10, 1/2), Chillo 4 (2/3, 0/1); Tessitori 4 (2/6, 0/1), Parks 9 (1/1, 1/2), Uglietti (0/2 da 2), Severini 11 (1/1, 3/7). Ne: Bartoli e Piccin. All. Menetti.

ORIORA: Dowdell 9 (4/8, 0/2), Salumu (0/1 da 3), Petteway 17 (3/4, 3/7), Johonson 15 (4/4, 1/1), Brandt 14 (4/6 da 2) ; Della Rosa 3 (1/2 da 3), D’Ercole 5 (0/1, 1/2), Landi 5 (1/2, 1/2), Wheatle 4 (0/1 da 3). N.e.: Quarisa. All.: Carrea.

ARBITRI: Bettini, Bartoli, Boninsegna.

NOTE: pq 15-9, sq 41-33, tq 63-56. Tiri liberi: TV 11/14, PT19/24. Da 2: TV 16/32, PT 16/25. Da 3: TV 13/27, PT 7/18. Rimbalzi: TV 8+17 (Fotu 1+4), PT 5+26 (Brandt 3+5). Assist: TV 18 (Nikoliç 5), PT 9 (Petteway 6). 5 falli: Parks 33’23’’ (72-58). Spettatori: 4285

trevisobasket.it

 

Altri Eventi nella categoria Basket

Costanza Miccoli
Costanza Miccoli

Basket

L’ala classe 1995 punto fermo del nuovo roster biancoverde

Il Ponzano riconferma Costanza Miccoli

PONZANO - È Costanza Miccoli il primo nome del roster del Ponzano Basket 2020/2021. Si riparte dunque da un’importante conferma per la società biancoverde che fortemente voluto la permanenza dell’ala classe 1995 a Ponzano dopo l’ultima ottima stagione.

DeWayne Russell
DeWayne Russell

Basket

Nell’ultima stagione in Bundesliga con i Merlins, protagonisti di un campionato sorprendente, ha viaggiato a 14.5 punti di media

DeWayne Russel è il nuovo play della De Longhi

TREVISO - La De’ Longhi Treviso Basket ha scelto il playmaker che guiderà la squadra nella stagione 2020/21 in Serie A: Dewayne Russell, 26 anni, proveniente da due stagioni molto positive in Germania con i Crailsheim Merlins.
 

Nicola Akele
Nicola Akele

Basket

Ecco le prime parole del centro montebellunese che arriva da Cremona

Nicola Akele è un giocatore della De Longhi

TREVISO - Ecco le prime parole da giocatore di TVB da parte di Nicola Akele, ala di 203cm, trevigiano di Montebelluna, nazionale italiano, ufficializzato oggi come giocatore della De' Longhi Treviso Basket 2020/21, proveniente dalla Vanoli Cremona.
 

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×