22 ottobre 2021

Treviso

"Al bar deve indossare la mascherina". Il cliente: "Come ti permetti di dirmi cosa devo fare?"

L'episodio è accaduto ieri. Lo ha segnalato in un post su facebook il locale Camelia Bakery di Treviso

| Angelo Giordano |

| Angelo Giordano |

TREVISO - Chiede al cliente di indossare la mascherina al bar, il cliente: «Come ti permetti di dirmi cosa devo fare?»

Si è sentito dire anche questo una dipendente del Camelia Bakery, dentro al Coin di Treviso.

La segnalazione arriva dalla pasticceria stessa nella sua pagina facebook.

Questo il post:

Sono mesi difficili, in cui le ordinanze cambiano di settimana in settimana a causa della gravità della situazione in cui ci troviamo. Puntualmente ci impegnamo con rigore e metodo a far rispettare tutte le norme.

Oggi purtroppo è accaduto un fatto inaccettabile, ovvero che il nostro personale sia stato pesantemente offeso per aver chiesto ad un cliente di mantenere la mascherina indossata in attesa del caffè e rimuoverla esclusivamente per il tempo necessario alla consumazione.

"Come c***o ti permetti di dirmi cosa devo fare [...]"

"Se sei una dipendente stai zitta e fregatene"

"In 60 anni non ho mai preso ordini da nessuno, chi c***o sei tu per dirmi cosa devo fare" ecc.

Crediamo che non servano altre parole per descrivere l'accaduto.

Il rispetto per gli altri, per le norme e per la salute di tutti sono comportamenti imprescindibili e per questo ci aspettiamo che la nostra clientela sia comprensiva e collaborativa in questo delicato e difficile momento.

 

 


| modificato il:

Angelo Giordano

Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×