22 ottobre 2020

Nord-Est

Aggredito con un coltello nel piazzale della stazione

|

|

Aggredito con un coltello nel piazzale della stazione

VERONA - Tre cittadini marocchini sono stati arrestati dagli agenti della Polizia Ferroviaria di Verona con l'accusa di aggressione con accoltellamento di un connazionale.

 

I quattro si trovavano nel piazzale della stazione di Porta Nuova quando uno di questi, per motivi non chiari, è stato aggredito e colpito con almeno due fendenti al torace.

 

Gli agenti sono subito intervenuti in soccorso del ferito ed hanno bloccato i tre, uno dei quali si era appena liberato del coltello usato per l'aggressione e si era cambiato il giubbotto nel tentativo di non farsi individuare.

 

I tre, due di 27 anni e un 20enne, nell'immediatezza del fatto sono stati arrestati. Il giudice nell'udienza di convalida ha poi disposto la custodia cautelare in carcere per uno dei due maggiori, che ha materialmente sferrato le coltellate, rimettendo in libertà gli altri due.

 

Il ferito, 22 anni, è ricoverato in ospedale con una prognosi di 30 giorni.

 



Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×