10 luglio 2020

Oderzo Motta

Lo aggredisce con una roncola, scatta l'obbligo di firma

L'episodio è accaduto a Mansué: per il responsabile l’accusa di lesioni gravissime e violenza privata

| Gianandrea Rorato |

| Gianandrea Rorato |

l'ospedale Ca' Foncello di Treviso

MANSUÈ - Convalidato ieri l’arresto del 40enne senegalese che aveva aggredito un 30enne italiano a Mansuè per futili motivi.

L’aggressione era avvenuta in casa con una roncola, tanto che la vittima era stata ferita ad un braccio.

Il giudice ha disposto l’obbligo di firma per l’uomo che ha precedenti e non è regolare. Per lui l’accusa di lesioni gravissime e violenza privata.

Pare che all’origine della lite vi fosse la richiesta del 30enne di restituire un cellulare: poco dopo è scoppiato il diverbio che ha provocato il ferimento del più giovane, poi ricoverato in ospedale a Treviso dove oggi sarà operato una seconda volta.
 

 



Gianandrea Rorato

Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×