18 settembre 2021

Treviso

Aeroporto di Treviso, un osservatorio per monitorare la salute dei residenti

Il Pd trevigiano: "Un passo avanti decisivo per la sostenibilità dello scalo"

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

aeroporto di Treviso

TREVISO - Dopo il via libera allo sviluppo dell’aeroporto di Treviso firmato dai ministri Cingolani-Franceschini, i vertici della società che gestiscono lo scalo e amministrazione sono già al lavoro per definire il piano delle opere di mitigazione necessarie all’ampliamento.

Tra le diverse prescrizioni da rispettare contenute nel documento per il via libera al Masterplan anche quelle relative alla salvaguardia ambientale. Su questo il decreto ministeriale della Transizione ecologica ha previsto anche l’istituzione di un Osservatorio sulla salute degli abitanti delle zone interessate dalle rotte dello scalo trevigiano che vigilerà sugli effetti dello sviluppo dell’aeroporto sulla salute dei cittadini.

La notizia è stata accolta con grande soddisfazione dal Partito Democratico della provincia di Treviso. “In attesa dell’ufficialità, finalmente un passo avanti decisivo verso la sostenibilità dello scalo – dichiarano in una nota congiunta Giovanni Zorzi, segretario provinciale Pd Treviso, e Matteo Favero, responsabile provinciale per ambiente e infrastrutture –. Nell’impegno a rappresentare le istanze del nostro territorio proprio durante la redazione del documento di via libera al masterplan redatto dal governo Conte II, abbiamo sempre ritenuto cruciale, prima di dare corpo a qualsiasi piano di sviluppo, la messa in sicurezza della salute delle comunità che si trovano ad accogliere l’infrastruttura aeroportuale".

"Un monitoraggio permanente degli effetti sulla qualità dell’aria e sulla salute pubblica, condotto a livello sovracomunale con il coinvolgimento diretto di Arpav e Ulss, era la richiesta avanzata dalle osservazioni dell’amministrazione di Giovanni Manildo al progetto di Masterplan”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×