17/06/2024sereno

18/06/2024sereno

19/06/2024velature lievi

17 giugno 2024

Treviso

Aeroporto di Treviso, ecco la passerella pedonale sopra la Noalese

Collegherà il terminal ai parcheggi. L’opera da oltre 2 milioni di euro sarà conclusa entro il 2023

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

passerella aeroporto Canova

TREVISO - Sono partiti oggi, 12 maggio, i lavori all’aeroporto Canova di Treviso per la realizzazione della nuova passerella pedonale sopra la strada Noalese. Il sovrappasso collegherà il terminal del Canova con i parcheggi antistanti, migliorando la sicurezza dei passeggeri e andando a risolvere il nodo del traffico lungo la strada regionale.

Il progetto, presentato oggi dal sindaco Mario Conte e dal presidente di AerTre, Marco Pinzi, che ricade interamente all’interno del Comune di Treviso, consiste nella realizzazione di un sovrappasso pedonale sopraelevato, coperto superiormente e aperto sui fianchi laterali, il cui scopo è quello di decongestionare il traffico della Noalese, migliorando le condizioni di sicurezza nell’attraversamento pedonale della strada, evitando attraversamenti pedonali a raso nel tratto di viabilità carrabile davanti agli ingressi del terminal. Una volta completata l’opera l’attraversamento pedonale sarà eliminato e saranno posizionati dei dissuasori lungo la carreggiata per impedire l’attraversamento della strada.

“Si tratta di un’opera fondamentale non solo per quanto riguarda i servizi dell’aeroporto Canova”ma anche per la viabilità cittadina, in quanto permetterà ai viaggiatori di attraversare la Noalese in sicurezza, favorendo così la scorrevolezza del traffico su quel tratto di strada - le parole del sindaco Conte - Quando l’opera sarà ultimata le auto che accompagnano i passeggeri utilizzeranno esclusivamente il park a sosta breve di fronte l’aeroporto e da lì i passeggeri utilizzeranno la passerella per raggiungere il terminal".

L’opera da oltre 2 milioni di euro, interamente a carico di Aer Tre, sarà conclusa entro il 2023. Prevede uno sviluppo verticale di 11 metri, 52 metri di percorso orizzontale, un ascensore in entrambe le testate del sovrappasso con portata nominale di 13 passeggeri, un tempo di percorrenza appena superiore ai 2 minuti. L’accesso al sovrappasso pedonale sarà inibito nelle ore notturne di chiusura dell’aeroporto.

Il rivestimento del sovrappasso garantisce una permeabilità all’aria e alla luce, e allo stesso tempo costituisce una protezione dalla pioggia. La finitura del rivestimento è in continuità cromatica e visiva con quella dell’aerostazione, prevalentemente costituito da mattoni faccia a vista. “La nuova infrastruttura costituisce un importante investimento in termini di sicurezza e di servizio per i passeggeri dell’aeroporto, la cui attività sta progressivamente recuperando i volumi perduti durante la crisi pandemica”, ha aggiunto il presidente di AerTrePinzi.

 

 

Continua a leggere su OggiTreviso

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×