18 maggio 2021

Vittorio Veneto

Addio a Saccon, presidente del tiro a segno vittoriese

Si è spento nel giorno del suo 69esimo compleanno

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

Addio a Saccon, presidente del tiro a segno vittoriese

VITTORIO VENETO - La sezione del tiro a segno nazionale di Vittorio Veneto piange la scomparsa del suo presidente, Claudio Saccon. Si è spento ieri, nel giorno del suo 69esimo compleanno, dopo un lungo periodo di malattia, aggravatasi negli ultimi giorni. Con i suoi 38 anni di esperienza, era una colonna portante del tiro a segno: era stato nominato presidente nel lontano 1999.

 

Dopo i successi nella specialità olimpica del tiro con la pistola automatica, era stato anche istruttore e direttore della struttura. “E’ grazie alla sua grande passione per questo sport e ad un notevole spirito di iniziativa che l’attività istituzionale e sportiva del sodalizio si è espansa, ottenendo eccellenti prestazioni agonistiche a livello anche nazionale - ricordano dalla sezione vittoriese -. Validissimo dirigente sportivo, dotato di grande spirito di iniziativa ed umanità, sostenitore dei principi di correttezza e di lealtà che lo sport propone, è un esempio che non verrà dimenticato”. Il funerale sarà celebrato sabato 17 aprile, alle 10, nella chiesa parrocchiale di Cimadolmo.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×