01 giugno 2020

Sport

Addio al campione Alberto Da Re, stroncato dal male a 55 anni

In lutto il Cral Ospedalieri di Treviso: "Grande canottiere ma soprattutto un grande uomo"

Altri Sport

Alberto Da Re

TREVISO - Il mondo del canottaggio trevigiano in lutto per la scomparsa a soli 55 anni di Alberto Da Re. Da Re è morto mercoledì 25 marzo dopo aver lottato fino all’ultimo contro una atroce malattia.

A darne il triste annuncio ieri è stato il Cral Ospedalieri di Treviso: "Con profonda tristezza annunciamo che ci ha lasciato un grande canottiere ma soprattutto un grande uomo. Imprenditore capace, padre di una splendida famiglia, uomo molto acuto, profondo, brillante e simpatico. Con una forte personalità basata su dei sani valori quali la correttezza, l’amicizia e la fedeltà. Sin da giovane si è appassionato al canottaggio primeggiando a livello nazionale. Tornato a gareggiare nel 2014 come master, si era imposto vincendo diversi campionati italiani, i Mondiali a Bled e gli Euromaster a Monaco”.

Il presidente del comitato federale Giuseppe Abbagnale, il consiglio federale e il comitato Regionale Veneto a nome di tutto il canottaggio nazionale hanno inviato un messaggio di condoglianze alla famiglia Da Re e al Cral Ospedalieri Treviso.

 

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×