02 aprile 2020

Oderzo Motta

Addio ad Angelo Gabriele Labelli

Bancario in diverse filiali del veneziano, viveva a Motta: lascia la moglie e il figlio

| Gianandrea Rorato | commenti |

| Gianandrea Rorato | commenti |

MOTTA DI LIVENZA - Si è spento a causa di un male incurabile a 68 anni Angelo Gabriele Labelli: appartenente a una storica famiglia di Portogruaro, risiedeva a Motta di Livenza.

Ha svolto il lavoro di bancario, per molti anni tra le filiali di Annone Veneto, San Michele al Tagliamento e Caorle.

Persona di grande spessore umano, era molto stimato per la sua mitezza e per la sua generosità.

Raggiunta l’età del pensionamento, ha finalmente potuto dedicarsi alle sue passioni, coltivate già dall’infanzia: l’entusiasmo sportivo per la Juventus, sua squadra del cuore, e la navigazione a vela, che gli dava modo di esprimere il suo amore per il mare.

Lascia nel dolore la moglie, il figlio, la nuora e i nipotini.

Vista l’emergenza sanitaria, l’ultimo saluto è previsto solo per i familiari più stretti.

 



Gianandrea Rorato

Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×