01/12/2021velature lievi

02/12/2021pioggia debole

03/12/2021foschia

01 dicembre 2021

Castelfranco

Ad Altivole un incontro per discutere insieme di rispetto del bene pubblico

L'incontro convocato dopo i continui danni soprattutto del parco della Biblioteca comunale. L'assessore Gallina invita, chi lo volesse, a far parte del Controllo di Vicinato.

| Leonardo Sernagiotto |

immagine dell'autore

| Leonardo Sernagiotto |

Parco della biblioteca comunale di Altivole

ALTIVOLE - «Il bene comune è la grande catena che lega insieme gli uomini nella società» scriveva Tito Livio oltre duemila anni fa. Un concetto quanto mai attuale, dalle mille sfaccettature, anche la più semplice, come il rispetto dei luoghi pubblici, troppo spesso ignorato. Un esempio molto vicino a noi è dato dai continui episodi di vandalismo operati ai danni del parco della biblioteca comunale di Altivole, come avevamo anche noi testimoniato qualche mese fa.

Proprio sul rispetto del bene pubblico il Comune ha voluto convocare per martedì 13 luglio, alle ore 18 presso la Piazzetta della Biblioteca di Altivole, un incontro aperto a tutti per condividere idee e promuovere la compartecipazione, affinché il rispetto del bene pubblico sia un obbiettivo raggiunto insieme, come si evince dal titolo dell'iniziative: "È possibile pensare che i luoghi pubblici siano rispettati da tutti?".

Oltre al dialogo, tuttavia, vi è anche il controllo e la sorveglianza per disincentivare le azioni di chi non ha maturato un senso civico di rispetto verso la proprietà pubblica. «Ricordiamo che nel territorio comunale è stato attivato il Controllo del Vicinato», dichiara l’assessore alla Sicurezza Stefano Gallina, che parteciperà all’incontro insieme alla Polizia Municipale, con il coinvolgimento della Protezione Civile di Altivole.

L’assessore aggiunge: «Grazie ai cittadini che hanno scelto di aderire per rafforzare la sicurezza, segnalando alle forze dell'ordine situazioni sospette, per prevenire furti ma anche per sorvegliare sul rispetto dei beni pubblici. È già stato costituito un primo gruppo composto da 22 cittadini. Chi desidera partecipare può compilare il modulo sul sito del Comune».

 


| modificato il:

foto dell'autore

Leonardo Sernagiotto

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Castelfranco
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×