27 ottobre 2021

Castelfranco

Acqua contaminata a Fanzolo di Vedelago, Ats denuncia il privato:"Allacciamento abusivo"

Sarebbe stato l'allacciamento dell’acquedotto con quello di irrigazione agricola la causa dei batteri rilevati nell'acqua

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

acqua rubinetto contaminata

VEDELAGO - Allacciamenti privati abusivi tra la condotta di allacciamento dell’acquedotto pubblico e quella di irrigazione agricola.

“Sarebbe stata questa - spiega il direttore di Ats Roberto Durigon - con tutta probabilità, la causa di quanto accaduto in via Cal Del Monte, Monte Bianco e Artesini a Fanzolo di Vedelago, ossia l’intorbidamento dell’acqua segnalato dai cittadini e la rilevazione da parte dell’Ulss della presenza di Escherichia Coli e batteri coliformi, con conseguente interruzione del servizio di erogazione di acqua potabile predisposta con ordinanza del sindaco venerdì e revocata ieri”.

 Per questi motivi Alto Trevigiano Servizi martedì 17 agosto procederà con la denuncia formale al comando dei carabinieri di Riese Pio X contro i titolari dell’utenza dove, a seguito di controlli avvenuti a inizio agosto, i tecnici dell’azienda di servizio idrico hanno constato il collegamento abusivo. 

“Le manomissioni del contatore, come pure i bypass o le interconnessioni con altre reti e fonti diverse dalla rete acquedottistica sono assolutamente vietati e prevedono pesanti sanzioni da parte dei consorzi di bonifica e dei gestori del servizio idrico integrato – spiega il direttore di Ats, Roberto Durigon – Martedì della prossima settimana procederemo con la denuncia nei confronti dell’utenza privata per i reati che saranno ravvisabili da parte della magistratura”.

 Ats, inoltre, ha deciso di incrementare in quella zona le operazioni di messa in suolo pubblico dei contatori dell’acqua, così da poter procedere con maggiore facilità al controllo della loro regolarità. Operazione che, in futuro, sarà estesa progressivamente anche ad altre aree dei 52 comuni soci ritenute particolarmente sensibili. “La verifica che il proprio impianto idraulico domestico non presenti queste interconnessioni è fondamentale per la salute di tutti”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×