02/12/2021pioggia

03/12/2021poco nuvoloso

04/12/2021pioviggine

02 dicembre 2021

Conegliano

Accolto il ricorso presentato dal sindacato: "Due aziende condannate per condotta antisindacale"

L'appello di Fit-Cisl: "Riteniamo sia doveroso da parte dei comuni e di Savno, che hanno affidato il servizio a queste aziende, revocare l’appalto”

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

Accolto il ricorso presentato dal sindacato:

CONEGLIANO - “Due aziende che svolgono attività di raccolta e trasporto dei rifiuti solidi urbani in diversi comuni della Marca e della provincia di Belluno, con sentenza dello scorso 12 ottobre, sono state condannate dal Tribunale di Treviso per condotta antisindacale”. E’ quanto si legge nella nota diramata oggi dal sindacato Fit-Cisl, promotore del ricorso.

 

“Siamo soddisfatti dell’esito del ricorso - affermano il segretario regionale di Fit-Cisl Maurizio Fonti e il territoriale Alessandro Bagagiolo -. Riteniamo sia doveroso da parte dei comuni e di Savno, che hanno affidato il servizio a queste aziende, revocare l’appalto”. “Le due società impiegano 110 dipendenti nel servizio di raccolta e trasporto rifiuti nei Comuni trevigiani di Farra di Soligo, Mareno di Piave, Miane, Moriago della Battaglia, Pieve di Soligo, Refrontolo, San Pietro di Feletto, Santa Lucia di Piave, Segusino, Sernaglia della Battaglia, Valdobbiadene, Vidor e Oderzo e in cinque Comuni del Bellunese (San Vito, Borca, Vodo, Cibiana e Valle di Cadore)”, si legge ancora nella nota del sindacato.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Conegliano
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×