27/01/2022nebbia ghiacciata

28/01/2022poco nuvoloso

29/01/2022velature sparse

27 gennaio 2022

Esteri

9 giorni di carcere per aver inviato in chat l'immagine di un cane vestito da poliziotto

Un meme condiviso in privato è costato caro a un uomo in Cina

|

|

meme Doge

CINA - Ha inviato via chat la famosa immagina del meme che raffigura un cane, Doge, vestito da poliziotto. Si lamentava degli eccessivi controlli della polizia per far rispettare le restrittive regole in atto per arginare la pandemia da Covid 19. Mai avrebbe pensato che quell’immagine, iper condivisa in rete anche prima del lockdown, gli sarebbe costata nove giorni di carcere.

 

Siamo in Cina, dove non si era mai vista una pena così pesante per l’invio di un messaggio privato. L’uomo aveva condiviso il meme su un gruppo di WeChat e la polizia è riuscita a risalire a lui. Dopo aver chiamato l’uomo in caserma e averlo interrogato per ore, lo ha arrestato. Il mittente del messaggio incriminato, dopo un lungo interrogatorio, ha ammesso di essere stato offensivo nei riguardi delle forze dell’ordine. Solo dopo nove giorni dietro le sbarre ha potuto tornare a casa.

 

OT

 


| modificato il:

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×