04 giugno 2020

8 MARZO - 14 MILIONI DI GRIDA

Categoria: Istruzione - Tags: 8 marzo, donne, MATRIMONIO COMBINATO

immagine dell'autore

Francesca Salvador | commenti | (2)

 

14 MILLIONS DE CRIS

 

14 MILIONI DI GRIDA

 

 

Un cortometraggio contro il matrimonio forzato intitolato "14 milioni di grida" ('14 millions de cris') realizzato dalla regista Lisa Azuelos e pubblicato in rete su YouTube oggi in vista della festa dell'8 marzo.

 

 

 

Il mini-film di 4 minuti, in bianco e nero, racconta la storia di Emma  una ragazzina francese che frequenta la prima media e il cui destino è ormai segnato: a sua insaputa i suoi genitori  hanno combinato il suo matrimonio con un anziano signore.

 

Appena rientrata da scuola la madre manipolatrice prepara la bambina per le nozze con un bel vestitino bianco e una coroncina di fiori mentre il padre, entrando nella sua cameretta e vedendola tutta imbellettata, le fa i complimenti: "una vera piccola donna". Emma non capisce cosa sta succedendo fino a quando arriva in municipio: i suoi genitori la lasciano in fianco a uno sconosciuto di settant'anni  e gli invitati sorridono, noncuranti dell'orrore che sta succedendo, come se assistessero a una normale cerimonia di matrimonio.

Il corto termina con una sequenza choc in cui la bambina-sposa impaurita è distesa sul letto e viene stuprata dal vecchio marito.

 

E una frase: "14 milioni di grida l'anno e nessuno le sente. Le ragazzine non sono donne".

 

In Francia, spiega la regista, i matrimoni forzati sono vietati. Filmare questo tipo di usanza in un municipio della Republique è una forzatura per sensibilizzare i francesi al dramma che colpisce 14 milioni di ragazzine ogni anno nel mondo, in particolare in Africa e Asia.

 

"Questo film è il mio grido affinché si possa sentire il loro - conclude Azuelos - Per denunciare l'idea che questa situazione possa essere considerata normale".

 

ANSA.IT 

7 marzo 2014

 

 

.



Commenta questo articolo


Ed ora, passata la tregua per la Festa della Donna, un po' di sano trollismo, come mi chiedono con crescente affetto i tanti aficionados!

SAVE THE CHILDREN ha dichiarato ieri che sui 4,3 milioni di bambini che la guerra civile voluta dal tiranno Assad e sostenuta dal compagnuccio Putin sta bestialmente privando dell'infanzia, ben 80.000 avrebbero contratto la polio.

E la Sig.ra Francesca Salvador, come sapete, è contraria alla loro vaccinazione.

segnala commento inopportuno

Fosse vero che han mandato le riserve auree negli USA, capirei gli ucraini. Visto come si sono comportati i compagnucci dell' armata rossa (come il solito, peraltro) c'è da giurare che arrivati a Kiev coi loro carrarmati avrebbero cominciato a depredare l'oro non solo dalle banche ma pure dalle protesi dentarie dei poveri ucraini.

La NATO? la UE? che possono fare di fronte al guerrafondaio imperialista nuclearista Vladimir? morire per Sebastopoli? lei è pronto, eroico pierodeola ad andare a combattere per liberare Sebastopoli dai tank?

segnala commento inopportuno

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×