22 ottobre 2020

Treviso

Il 68,21% dei trevigiani aventi diritto al voto si è recato ai seggi

Il dato è più altro nei 5 comuni dove si è votato anche per l’elezione di consiglio comunale e sindaco

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

Il 68,21% dei trevigiani aventi diritto al voto si è recato ai seggi

TREVISO – In provincia di Treviso è andato a votare il 68,21% degli aventi diritto, un dato che chiaramene è più consistente nei comuni chiamati ad eleggere consiglio municipale e sindaco. A Casier infatti l’afflusso ai seggi registra un 70,69%, a Castelfranco Veneto il 71,84%.

A Chiarano il dato è del 76,34% e rappresenta il record provinciale mentre a Spresiano ha votato il 73,33% quindi a Vidor il 75,76%. Quest’ultimo comune ha tenuto con il fiato sospeso tutti perché per calcolare il numero dei votanti dalla chiusura dei seggi alle ore 15 si è atteso fino ad ora, quindi oltre le 17, pare per un errore in una delle sezioni dove non tornavano i conti.

Cison di Valmarino è il comune trevigiano dove sono andati a votare, in percentuale, il numero più basso di aventi diritto, vale a dire il 60,38%.

In Veneto l’afflusso ai seggi è stato del 67,55% (riferito a 561 su 563 seggi totali), un dato in lieve aumento rispetto alle precedenti elezioni regionali che avevano registrato un 57,15% di elettori che avevano esercitato il loro diritto di voto.

A livello nazionale invece la percentuale di afflusso ai seggi è del 54,33% sulla base di 7.879 sezioni pervenute su 7.903 totali. Un dato molto più esiguo rispetto a quello della nostra regione dove da sempre la percentuale di elettori votanti è generalmente tra le più alte.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa
Direttore responsabile

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×