29/05/2024nuvoloso

30/05/2024pioggia

31/05/2024temporale

29 maggio 2024

Lavoro

4 idee per ristrutturare la cucina

|

|

4 idee per ristrutturare la cucina

Ristrutturare la propria cucina è sicuramente un passo importante per tutte le famiglie. Si tratta della zona più utilizzata della casa e si rende quindi necessario un progetto che coniughi estetica e praticità, tenendo a mente il budget economico stabilito. Rispetto al passato, oggi sul mercato sono disponibili tante soluzioni differenti, grazie ai materiali e alle nuove concezioni di vivere questo ambiente. Una volta fissato il budget e dopo aver valutato attentamente lo spazio disponibile, è necessario ricercare lo stile e la configurazione più adatta per le proprie abitudini quotidiane. Se la spesa e lo spazio sono vincoli che non possono essere ignorati, per quanto riguarda lo stile è possibile rifarsi ai propri gusti e, in parte, anche all’arredamento del resto della casa.

Vediamo nel dettaglio 4 idee per ristrutturare la cucina che potrebbero tornare utili.


La cucina con isola



Una delle opzioni che sta riscuotendo più successo negli ultimi anni è quella della cucina con isola, già molto popolare in altri Paesi. La cucina con isola consente di sfruttare pienamente lo spazio a disposizione: si rende quindi ideale sia per ambienti ampi che per quelli più ridotti. Lo spazio intorno all’isola deve essere lasciato libero, soprattutto nella parte dedicata alla cottura oppure al lavabo. È buona norma quella di prevedere un minimo di 100 cm tra l'isola e la parte lineare o angolare della cucina. Si parla di valore minimo, ma per chi ha più spazio sarebbe ideale arrivare anche a 120 - 130 cm: risulterà più semplice cucinare e muoversi in cucina. Inoltre ne guadagnerà anche l’estetica. Niente più elettrodomestici in vista: lavastoviglie, forni e altri strumenti possono essere nascosti all’interno dell’isola stessa, per un ambiente più ordinato. Infine, l'isola può essere utilizzata anche per fare colazione la mattina o per gustare un aperitivo e può diventare un tavolo per mangiare velocemente senza utilizzare quello del soggiorno. È quindi anche una moderna soluzione di convivialità in cucina.


Cucine dallo stile moderno: design minimale e colori chiari



Negli ultimi anni l’interior design è andato sempre di più verso elementi semplici e linee pulite. Anche per le cucine le tendenze da seguire sono quelle di uno stile minimale: al di là della possibilità di scegliere un’isola, i trend più recenti vorrebbero un top per la cucina di colori chiari – magari in okite oppure in marmo, prodotti naturali e resistenti - con le ante in legno di colore bianco opaco o di tonalità pastello. Altro elemento che cattura l’attenzione è sicuramente il piano cottura: anche i fornelli dovrebbero essere all’altezza di una cucina rinnovata. Se è vero che un piano a induzione è decisamente congeniale ad una cucina moderna, il contrasto con i piani a gas cattura l’occhio ed è davvero sorprendente. Se state valutando una ristrutturazione quindi, potreste considerare questa selezione di piani cottura a gas di Electrolux, belli da vedere, efficienti e in grado di garantire una cottura ottimale. In una cucina moderna non dovrebbero mancare poi alcuni elementi come quelli a vista che possono alternare i classici pensili chiusi: delle mensole, luci pendenti dal soffitto sul tavolo o le strisce led da implementare nel controsoffitto o sotto i pensili, per avere un impatto visivo davvero originale. Sulle pareti va aggiunto solo qualche elemento di arredo senza eccedere mai troppo: con queste scelte si riesce a valorizzare lo spazio e la luce in modo significativo.


La cucina in muratura



Per chi non gradisse le soluzioni più moderne e minimali, una valida opzione per ristrutturare al meglio la propria cucina è scegliere quella in muratura. Sebbene si possa pensare che questa sia qualcosa di ormai superato, le nuove cucine in muratura sono davvero belle e funzionali, riprendendo temi caldi che ben si prestano all’idea di cucina come spazio più importante e vivo della casa. Per le cucine in muratura si può far riferimento ad un'impresa edile con il supporto di un falegname. Il grande pregio di queste cucine è quella di poter essere create completamente sugli spazi di cui si dispone, e non ci sono i classici vincoli di cassettoni standardizzati per dimensioni. Se si sceglie la cucina in muratura meglio optare per uno stile rustico, che comunque può essere utilizzato tranquillamente in un contesto moderno: infatti, l’abbinamento dello stile rustico - che solitamente prevede dei colori tendenti al rossiccio del cotto - con le linee semplici del moderno e le tonalità chiare delle pareti, offre risultati finali di grande impatto.


Ristruttura senza cambiare la cucina



Infine, l'ultima idea che proponiamo, soprattutto nel caso di un budget più contenuto, è quella di non cambiare gli elementi già presenti nella cucina, come i cassetti in legno; se non piace più la tonalità dei pensili, ci si può rivolgere ad un falegname specializzato che si occupi della pittura per ravvivarne lo stile. È possibile aggiungere un tocco di personalizzazione sulla zona del lavabo e dei fornelli inserendo delle cementine, oppure le piastrelle idrauliche di vari colori. Inserendo delle mensole oppure degli elementi a vista con materiali e tonalità differenti rispetto al resto della cucina, oppure cambiando le sedie del tavolo (o direttamente il tavolo stesso) sarà possibile rinnovare la propria cucina con costi più contenuti. Perché non considerare l’aggiunta di elementi come un orologio, una lavagnetta per annotare impegni, la lista della spesa o una nuova ricetta? Con dei semplici accorgimenti di questo tipo si possono ottenere dei risultati apprezzabili e creare un ambiente più confortevole e adatto alle proprie esigenze.

 



Annunci Lavoro

Cerchi o offri lavoro? Accedi al servizio di quice.it. Seleziona tipologia e provincia per inserire o consultare le offerte proposte!


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×