28/02/2024pioviggine

29/02/2024pioviggine

01/03/2024pioggia

28 febbraio 2024

Sport

Altri Sport

In 3.500 a Vidor per la Prosecco Marathon

Spettacolo di sorrisi e abbracci lungo i tre percorsi di 42, 21 e 10 km; oltre 200 volontari

|

|

Conegliano Valdobbiadene Prosecco Marathon

VIDOR - Sono arrivati da cinque Continenti e 26 Paesi del mondo per partecipare al Conegliano Valdobbiadene Prosecco Running Festival. Oggi, domenica 3 dicembre, a Vidor, 3500 tra runner e camminatori, hanno scelto di partecipare all’evento firmato da Asd Tri Veneto Run, dividendosi tra Conegliano Valdobbiadene Prosecco Marathon di 42 km, Conegliano Valdobbiadene Prosecco Run di 21 km e Conegliano Valdobbiadene Bollicina di 10 km. Uno spettacolo di entusiasmo, di colori, di sorrisi, di voglia di partecipare e di gustarsi il territorio delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene patrimonio Unesco, non solo nei suoi aspetti naturalistici e paesaggistici, ma anche architettonici, storici e soprattutto enogastronomici. Oltre agli stranieri, più del 41 % degli italiani iscritti è arrivato da fuori Veneto, con in testa i “rappresentanti” di Lombardia, Emilia Romagna e Trentino Alto Adige. Accenti, dialetti, idiomi stranieri (41 le nazionalità presenti), per quello che è stato davvero un festival della corsa, dello stare all’aria aperta, del sano movimento sportivo, della condivisione. Una grande festa tra scarpette colorate, casacche con nomi italiani e stranieri a dilungarsi tra vigneti e fusti, tra botti e tavoli di agriturismi. Oltre duecento i volontari impegnati, non solo nelle giornate di ieri e oggi. 

Apprezzatissimi i ristori ufficiali (oltre a partenza e arrivo, 6 nei 42 km, 4 nella 21 km e 2 nella 10 km) con prodotti tipici della tradizione veneta (polenta, muset, salami e soppresse, formaggi freschi e stagionati) proposti dall’organizzazione. Suggestivi gli assaggi di Conegliano Valdobbiadene Prosecco Docg offerto dalle cantine proprio dentro le loro proprietà. Un evento unico che per quest’edizione, corsa sotto il cappello dell’Us Acli, ha deciso di mettere in secondo piano gli aspetti puramente agonistici. “Amazing”. “Beautiful”. “Wonderful”: questi gli aggettivi più usati dai partecipanti stranieri, rimasti affascinati dal paesaggio, dall’evento e dalle prelibatezze locali, guidate dal Conegliano Valdobbiadene Prosecco. “Siamo troppo felici di essere venuti qui, è stato tutto molto bello, ci siamo divertiti - ha riferito l’austriaco Lukas - certo, noi non avevamo mire agonistiche, è stato piacevole correre e fare delle piacevoli pause ristoratrici. Eravamo un gruppo e ci siamo divisi tra 42, 21 e 10 km. Abbiamo trascorso un weekend ricco di emozioni e bellezza. Torneremo sicuramente”. 

Accanto a coloro che sono arrivati a Vidor per godersi una giornata di sport e divertimento, senza guardare il cronometro, ci sono stati anche coloro che hanno fatto “sul serio”. Nei 42 km a tagliare per primo il traguardo è stato Tiziano Scatolin (Duerocche asd) in 2h44’11’’, seguito da Gabriele Filippi (Atletica Giudicarie Esteriori) in 2h50’55’’ e da Ivan Geronazzo (Atletica Valdobbiadene Gsa) in 2h54’23’’. Scatolin dopo i primi chilometri insieme a Filippi e Geronazzo, già al quinto chilometro ho allungato, staccando gli “avversari” più vicini. Poi  la lunga cavalcata tra i saliscendi, fino al rush finale sul traguardo di piazza Capitello. “Posso considerarla la maratona di casa, abito a Bigolino, a un chilometro da qui - ha commentato il trentenne, di professione data analyst, specialista del trail - una grande soddisfazione aver tagliato il traguardo per primo. Se dovessi dire il momento che mi ha affascinato di più, direi il passaggio a Villa dei Cedri, a Valdobbiadene. Mancava una maratona come questa, tra queste colline, è stato speciale correre qui”. Applausi anche per un atleta simbolo del movimento del trail e della corsa in montagna, il valdobbiadenese Ivan Geronazzo, che ha corso anche dentro la sua cantina, attraversata dal percorso della Conegliano Valdobbiadene Prosecco Marathon. “E’ stato un piacere sia gareggiare sia partecipare aprendo le porte della mia cantina - ha affermato il 52enne - è stato molto bello correre qui, un evento importante anche per la promozione del nostro bellissimo territorio”. 

Al femminile, la più veloce di tutti è stata l’austriaca Sigrid Sabbadini - Tengg (Asko Villach) in 3h25’12’’, seguita da Francesca Scribani (Atletica Cortina) in 3h32’58’’ e da Chiara Rosignoli (Asd Faro Formignana) in 3h33’46’’. Per lei gara di testa fin dalle prime battute e l’incredulità di una vittoria inaspettata. “Puntavo a un bel piazzamento, ma non credevo proprio di vincere - ha detto Sigrid Sabbadini - Tengg, 44enne di Villach, madre di due bambini - è stata la mia prima volta qui, sicuramente tornerò. Mi sono divertita molto, queste colline sono splendide, senza parlare del suggestivo passaggio dentro le cantine, tra le botti”. 

Nei 21 km velocissimo Paolo Zanatta (Trevisatletica) in 1h08’57’’, seguito dal compagno di squadra Stefano Ghenda (Trevisatletica; 1h09’45’’) e dal campione di triathlon, Federico Spinazzè (Silca Ultralite Vittorio Veneto; 1h16’42’’). Al femminile, primato per Martina De Silvestro (Team Scarpa; 1h28’33’’), seguita da Silvia Sangalli (Atletica Dolomiti Belluno; 1h28’49’’) e Chiara Ioriatti (Atletica Trento) 1h30’10’’. 

Tra i gruppi più numerosi, Prosecco United’15 (37), Bomberun Asd (29), Sogno Veneto (27), Weekly Long Run - Austria (24) e Atletica Santhià (24).  “Siamo molto soddisfatti del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Running Festival - ha aggiunto il sindaco di Vidor, Mario Bailo - abbiamo accolto nel nostro comune e in quelli di Moriago, Valdobbiadene e Farra davvero tanti atleti. Una giornata bellissima, anche a livello atmosferico, che ha unito sport e promozione del territorio. Abbiamo potuto far conoscere la bellezza delle nostre zone anche a coloro che sono arrivati qui per la prima volta grazie a questo evento”.


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×