28 marzo 2020

Treviso

20mila addetti trevigiani del settore legno arredo in sciopero

Venerdì sciopero di 8 ore e manifestazione in pizza delle Istituzioni

| commenti |

| commenti |

lavoratori legno arredo

TREVISO - Otto ore di stop di tutti i lavoratori dipendenti e interinali del settore legno arredo industria. Venerdì 21 febbraio sarà sciopero generale, con tanto di manifestazione, per il settore che in provincia di Treviso conta 20mila addetti.

A proclamarlo lo scorso 10 gennaio le sigle sindacali del settore Feneal, Filca, Fillea, dopo la rottura delle trattative con Federlegno per il rinnovo del contratto nazionale di categoria, scaduto il 31 marzo del 2019 per circa 150 mila lavoratori in Italia.

“Abbiamo deciso di scendere in piazza con 4 manifestazioni interregionali a Milano, Treviso, Pesaro e Bari - per dire no all’aumento della precarietà e alla riduzione dei diritti. I 150mila lavoratori del settore aspettano risposte da quasi un anno e non meritano il trattamento riservato finora da una controparte che intende affermare un modello di impresa basato non sulla qualità del lavoro, sugli investimenti, sulla professionalità e sul benessere organizzativo, ma sulla riduzione dei costi e su una gestione unilaterale dell’organizzazione del lavoro. Noi non ci stiamo”, spiegano le sigle sindacali Cisl, Cgil e Uil.

“L’abbandono del tavolo da parte di Federlegno è stato un atto gravissimo che mostra una scarsa considerazione delle relazioni industriali, mentre siamo convinti che le nuove sfide sui mercati si vincano puntando all’innovazione e sul governo delle trasformazioni produttive, investendo in capitale umano, riconoscendo le giuste retribuzioni, e con le adeguate tutele e protezioni, e rafforzando la partecipazione dei lavoratori. Chiediamo un contratto che redistribuisca risorse adeguate ai lavoratori – concludono i sindacati – difendendo la qualità del lavoro e garantendo un forte sistema di relazioni industriali nell’ottica della partecipazione e del benessere organizzativo”.

Per le regioni del Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige, con contano complessivamente 53.000 addetti, presenti su circa 4.000 aziende, la manifestazione sarà a Treviso in piazza delle Istituzioni, ex Appiani, davanti alla sede di Assindustria Venetocentro a partire dalle ore 10, dove si terrà il presidio, con l’intervento conclusivo del Segretario Filca nazionale Salvatore Federico.

 

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×