25 maggio 2020

Valdobbiadene Pieve di Soligo

205 anni in due: a Follina si vive bene. E a lungo

Un super doppio compleanno alla residenza Sereni Orizzonti “San Giuseppe”

| commenti |

| commenti |

205 anni in due: a Follina si vive bene. E a lungo

FOLLINA - Una doppia festa, una grande torta e tanti momenti di gioia e commozione per i 103 anni di nonna Clara e per i 102 di nonna Laura, ospiti della residenza Sereni Orizzonti “San Giuseppe” di Follina. Musica, cori e balli hanno accompagnato i festeggiamenti alla presenza dell’Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Follina, Paola Carniello, e ai tanti familiari e amici degli ospiti della RSA.

 

La Signora Clara, che ha festeggiato il traguardo dei 103 anni, è nata a Padova. Moglie di un Maggiore dell'Esercito Italiano dal quale ha avuto un figlio, laureato in ingegneria elettronica che risiedeva a Boston, dove è prematuramente scomparso qualche anno fa. Una donna dalle mille risorse, grande lavoratrice e splendida nonna per la sua adorata nipote e per i suoi due pronipoti. Una donna che ha, purtroppo, vissuto in prima persona le grandi guerre, la seconda al fianco del marito chiamato alle armi.

 

La Signora Laura, che ha festeggiato 102 anni, è nata nella provincia di Modena. Possiamo definirla una “nonna italoamericana” in quanto ha trascorso gran parte della sua vita in America, dove ha vissuto con la famiglia fino al 2001. Dal 2010 è ospite della residenza di Follina.

Entrambe donne energiche, combattive, tuttora piene di grinta e completa lucidità. Le simpatiche ospiti sono un esempio di socializzazione, amate per la loro spontaneità e la vivacità che le contraddistingue.

 

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×