23 aprile 2021

Treviso

Il 15 giugno si avvicina, attesa per la riapertura dei cinema della Marca

Il Cristallo di Oderzo e l'Eden di Treviso prorogano l'apertura, il Multisala Verdi di Vittorio Veneto è pronto

| Gloria Girardini |

| Gloria Girardini |

Il 15 giugno si avvicina, attesa per la riapertura dei cinema della Marca

TREVISO - Sono giorni di preparazione e organizzazione per le sale cinematografiche trevigiane, sono diverse le attività che lunedì non riapriranno i battenti. Lo storico cinema di Oderzo, il Cristallo, ha già avvisato che la riapertura sarà rimandata al mese di agosto. “ Il momento particolare e straordinario che abbiamo vissuto negli ultimi mesi, ci ha costretti a rimanere lontani-hanno dichiarato i gestori-per poter ricominciare al meglio e nel rispetto delle norme vigenti, abbiamo deciso di prorogare la riapertura del Cristallo al mese di agosto, per ricominciare una nuova e appassionante stagione”. Anche il Cinema Eden di Treviso ha deciso di non spalancare le porte lunedì, “Considerate le informazioni che abbiamo adesso, riapriremo più avanti”hanno commentato i gestori.

 

Un segnale di speranza invece è stato lanciato dal Multisala Verdi di Vittorio Veneto. “Vogliamo mandare un segnale di positività ed ottimismo tutto nel rispetto delle normative-ha dichiarato il proprietario Furlan- gli schermi del Multisala Verdi ritorneranno ad illuminarsi lunedì 15 giugno, siamo tra i primi cinema della zona a ripartire.Nei primi quindici giorni di programmazione verranno presentati circa 30 titoli tra cui una selezione di prime visioni al cinema. Al momento le produzioni americane sono ferme. Verrà garantito il distanziamento sociale richiesto sia nell’atrio che nelle sale,consentendo solo a componenti dello stesso nucleo familiare, conviventi e a persone che in base alle disposizioni vigenti non sono soggette al distanziamento interpersonale di sedersi accanto. In tutta la struttura saranno disponibili presidi per l’igienizzazione delle mani e sarà necessario l’uso della mascherina durante la visione del film e negli spazi comuni, ma sarà anche consentita la consumazione di cibi e bevande. Sarà inoltre garantita l’igienizzazione delle sale dopo ogni spettacolo e gli impianti di aerazione in sala saranno adeguati alla normativa vigente”.

 



Gloria Girardini

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×