19 ottobre 2021

Treviso

“Una dolce seduzione”: l’Economist scopre il Tiramisù

Il settimanale londinese dedica un articolo al dolce trevigiano "presente nei menu di tutto il mondo"

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

tiramisù

TREVISO - Il Tiramisù? “Una dolce seduzione”. Così il celebre settimanale londinese “The Economist” viene descritto il dolce trevigiano più famoso nel mondo.

Non solo in Italia quindi è il dolce più amato e scelto dal 34,4% dei consumatori quando mangiano fuori, ma anche gli inglesi sono stati conquistati dalla crema la mascarpone con i savoiardi bagnati di caffè. Nelle pagine dell’Economist, Josie Delap dedica un articolo al dolce in cui vengono descritte la storia, la ricetta tradizionale e il “fascino dolce-amaro del Tiramisù”, indicandolo come il goloso dessert sempre presente nei menu di tutto il mondo “dalle trattorie di Venezia ai ristoranti di Boston”.

Nell’articolo Delap cita anche il ristorante dove negli anni Sessanta il Tiramisù venne ideato per la prima volta così come oggi è conosciuto: Le Beccherie, in centro a Treviso. “Il modo perfetto per sedurre chiunque”, lo descrive nell’articolo.

"È stata sicuramente una bella sorpresa leggere, su un giornale così autorevole come The Economist, l’articolo dedicato al Tiramisù – commenta Paolo Lai, titolare del ristorante – un dolce la cui fama internazionale riesce a promuovere la città di Treviso all'estero e che, insieme ai tanti altri prodotti di eccellenza della nostra provincia, può essere un volano economico e turistico di fondamentale importanza”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×