22 giugno 2021

Treviso

“Un amico raro”: un cartoon di successo diventa testimonial di una patologia rara

Gruppo Alcuni, Rai Ragazzi e AIAF insieme in un progetto di sensibilizzazione

| Manuel Trevisan |

immagine dell'autore

| Manuel Trevisan |

TREVISO – La serie “Leo Da Vinci” ideata da “Gruppo Alcuni – Animation Studios” sta riscuotendo un enorme successo: sono tantissimi i bambini incollati davanti al televisore a seguire le avventure del giovane Leonardo da Vinci.

Proprio per questo vasto audience, Gli Alcuni - in collaborazione con Rai Ragazzi e AIAF – hanno pensato di sensibilizzare bambini e adulti su una patologia poco conosciuto in Italia: la Malattia di Anderson-Fabry, una malattia rara ad accumulo lisosomiale.

Un vero problema, visto che pur essendo solo 700 i pazienti riconosciuti in Italia, sono molte di più le persone che ne sono affette, e una diagnosi tempestiva permetterebbe di intervenire con le terapie adeguate, evitando il degenerare della patologia.

Il progetto verrà presentato nel corso di un evento che si svolgerà giovedì 22 aprile dalle ore 11 alle 13 in diretta streaming.

Nel corso dell’evento verrà proiettata in anteprima assoluta la puntata speciale del cartoon “Leo da Vinci: un amico raro” e si affronteranno con gli ospiti tematiche relative alla patologia - per informare, tra le altre cose, quei genitori che nei loro figli vedono manifestazioni di dolore e problemi che non trovano spiegazione -, alla qualità della vita dei pazienti, alla situazione in Europa e in Italia in tempo di Covid.

Moderano l’evento Giuliana Valerio, Giornalista, Responsabile della comunicazione per AIAF e Ilaria Ciancaleoni Bartoli, Giornalista, Direttore di OMaR.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Manuel Trevisan

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×